Nel bosco. Elisa Biagini a Brescia

Sabato 7 giugno alle ore 18:30 all’atelier del Galeter (Via Guerzoni 92h), a Borgosotto di Montichiari, provincia di Brescia, siamo lieti di accogliere la nota poetessa fiorentina Elisa Biagini che per l’occasione presenterà la sua ultima raccolta poetica “Il bosco”, leggendo alcuni brani e discutendo con Andrea Garbin.

Elisa Biagini vive in Italia, dopo aver studiato e insegnato negli Stati Uniti per vari anni.
Si accosta alla poesia scoprendo le voci di Montale, Rilke, Dickinson e Plath che influenzeranno, come naturale, i suoi primi componimenti. Gli anni trascorsi negli Stati Uniti gli permettono di conoscere la poesia di Sharon Olds, di Adrienne Rich e Anne Sexton.
Sue poesie sono uscite su varie riviste e antologie italiane e americane, fra le più recenti Nuovissima poesia italiana (Mondadori, 2004) e Parola Plurale (Sossella, 2005).
Ha tradotto dall’inglese Emily Dickinson, Sylvia Plath e Anne Sexton. Ha curato la realizzazione e traduzione del volume Nuovi poeti americani (Einaudi, 2006).
Ha pubblicato sei raccolte poetiche, tra cui Uova (Zona, 1999); L’ospite (Einaudi, 2004); Acqua smossa (Lietocolle, 2005); Fiato (Edizionidif, 2006) e recentemente Nel bosco (Einaudi, 2007)

8 Commenti

  1. grazie mille del post Francesca,
    la serata con Elisa è stata ottima e più che interessante,
    esiste un video, non so ne verrà fuori qualcosa, magari vi avviso.

    Aditus: faccio notare che Elisa è anche simpaticissima.

    A.G.

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Inavvertita luce

di Annachiara Atzei Dopo aver tentato tutto simulare la neve – essere neve. L’unico tuo segreto è fare a pezzi, asportare fegato rene cuore: qualcuno verrà a riconoscerti.

Bianca Battilocchi: il ritmo che ritorna

    «Territori dell'esplorazione / li legge chi corre / distante dalle pagine» Il ritmo che ritorna di Bianca Battilocchi è il quinto...

Nella spirale

di Gianluca D'Andrea da Primavera   CLIMAX Climax, umore del corpo, periodo climatico. Che è sempre e porta in sé il rischio...

XV Quaderno di poesia italiana contemporanea

Franco Buffoni Prefazione “Come si riconosce una poesia?” si chiede Antonella Anedda presentando in questo volume la silloge Diritto all’oblio di...

Poesia, azione pubblica (Milano 25-26 settembre, Teatro Litta)

 MTM - Manifatture Teatrali Milanesi all’interno del Festival di teatro indipendente HORS - House of the Rising Sun presenta LA...

La “Bestia divina” di Mario Fresa (e i suoi fiori caduti nell’ansia di un labirinto)

di Prisco De Vivo   "Colui che farà ricorso ad un veleno per pensare ben presto non potrà più pensare senza veleno." Charles...
francesca matteonihttp://orso-polare.blogspot.com
Sono nata nel 1975. Curo laboratori di tarocchi intuitivi e poesia e racconto fiabe. Fra i miei libri di poesia: Artico (Crocetti 2005), Tam Lin e altre poesie (Transeuropa 2010), Acquabuia (Aragno 2014). Ho pubblicato un romanzo, Tutti gli altri (Tunué, 2014). Come ricercatrice in storia ho pubblicato questi libri: Il famiglio della strega. Sangue e stregoneria nell’Inghilterra moderna (Aras 2014) e, con il professor Owen Davies, Executing Magic in the Modern Era: Criminal Bodies and the Gallows in Popular Medicine (Palgrave, 2017). I miei ultimi libri sono il saggio Dal Matto al Mondo. Viaggio poetico nei tarocchi (effequ, 2019), il testo di poesia Libro di Hor con immagini di Ginevra Ballati (Vydia, 2019), e un mio saggio nel libro La scommessa psichedelica (Quodlibet 2020) a cura di Federico di Vita. Il mio ripostiglio si trova qui: http://orso-polare.blogspot.com/