Traumi italiani

17 dicembre 2009
Pubblicato da

Traumi italiani. Immaginario della vittima e identità nazionale. Seminario di studio.

Intervengono: Giorgio Boatti – Andrea Cortellessa – Daniele Giglioli – Nunzia Palmieri – Gabriele Pedullà – Marco Rovelli

18/12/2009 ore 14.30 – Università degli Studi di Bergamo – Facoltà di Scienze Umanistiche – Aula 1 – Via Pignolo 123

Tag: , , , , , , ,

2 Responses to Traumi italiani

  1. Luigi Corni il 17 dicembre 2009 alle 13:47

    Spero che NI ne metta a disposizione gli atti

  2. Lucio Angelini il 17 dicembre 2009 alle 15:38

    MANIFESTAZIONE A ROMA CONTRO IL BAVAGLIO ALLA RETE IL 23 DICEMBRE ALLE ORE 17.00 IN PIAZZA DEL POPOLO. Copio-incollo:

    “Salve a tutti,

    abbiamo avuto i permesi per piazza del Popolo, lato Pincio, dalle ore 17 alle 19, mercoledì 23 dicembre 2009.

    Luisa Capelli ha evidenziato in Questura che:

    1 – si tratta di una manifestazione silenziosa (saremo tutti sdraiati a terra per un minuto) ed è stato marcato la staticità della protesta.

    2 – il simbolo che useremo è il bavaglio (ce ne saranno tanti che distribuiremo, ma se potete prepararne un pò anche voi con vecchi lenzuoli bianchi è meglio!!!)

    3 – In Questura abbiamo riferito l’assenza di musica e oratori.

    Ci saranno anche i ragazzi del No B Day (il popolo viola).

    A breve mi arriverà l’ok per far partire il TAM TAM in Rete il più possibile, ovunque possibile, con ogni mezzo possibile.

    Chi volesse organizzare dei sit in, sdraiati a terra nella propria città, in silenzio, con un cartello “Libera Rete in libero Stato”, lo può fare, e soprattutto usate la telecamera per postare su You Tube. (esempio: “Libera Rete in libero Stato: 23 dicembre 2009 – Parma)

    Stanno arrivando tantissime adesioni e avremo il sostegno di
    alcuni media che annunceranno il sit in contro i provvedimenti
    annuciati dal Governo per imbavagliare la Rete.

    Vi segnalo intanto il bellissimo video di Claudio Messora “Discorso dal Cesso” (Byoblu.com) che ha aderito subito all’iniziativa e ci aiuterà a amplificare il tam tam.

    http://www.byoblu.com/post/2009/12/16/Il-Discorso-del-cesso.aspx



indiani