Articolo precedenteCorona
Articolo successivoIndypendentemente (ma non da te)

video arte #22 – zin taylor

Zin Taylor, The Bakery of Blok (Season 1 – Episode 1), 2009.

[Il seguito e altri episodi sono visibili qui e qui.]

articoli correlati

RIPRENDIAMOCI IL FUTURO (un appello)

di Giacomo Sartori Il nostro modo di vivere non è sostenibile, lo diciamo da anni noi specialisti delle varie discipline...

OT GALLERY (una retrospettiva # 2)

MOSTRE TEMPORANEE   a cura di Massimiliano Manganelli   La stanza è interamente occupata da un enorme lavabo nel quale scorre continuamente l'acqua,...

OT GALLERY (una retrospettiva # 1)

  a cura di Giulio Marzaioli   La OTgallery, sebbene non scavata nella roccia, è a tutti gli effetti una galleria. Inaugurata...

Riscrizione di mondo #2 – programma & istruzioni per l’uso (26.5 Milano)

Qui diamo il programma dettagliato, e le istruzioni per l’uso (19) di una mentalità intraterrestre.   Per ognuno di noi ci sono...

Le macchine inadempienti di Lawrence Fane

di Luigi Ballerini II. Di un curioso attaccapanni, di un museo di strumenti perduti e di certe manie Anche lo studio...

Non era un problema di artigianato

 di Gherardo Bortolotti / Raosdrome from Ibiza Chillout Soul Remix Qui l'originale. Mi trovavo spesso a dichiarare che la letteratura, comunque, non...
alessandro broggihttp://biobibliografia.wordpress.com
Alessandro Broggi (1973) ha pubblicato: Avventure minime (Transeuropa/Nuova poetica, 2014), Non è cosa (Gattili, 2014), Gli stessi (Gattili, 2013), Coffee-table book (Transeuropa, 2011), Antologia (in AAVV, Prosa in prosa, Le Lettere, 2009), Nuovo paesaggio italiano (Arcipelago, 2009), Total living (La Camera Verde, 2007), Quaderni aperti (nel Nono quaderno italiano di poesia contemporanea, Marcos y Marcos, 2007), Inezie (LietoColle, 2002). Co-dirige la testata web monografica di poesia, arti e scritture “L’Ulisse” ed è tra i redattori di “GAMMM”, "Punto Critico" e “Nazione Indiana”. [N.B. Prego non inviare proposte di testi alla mia attenzione presso la mail di Nazione Indiana, perché non verranno considerate.]