da Primine / Alessandra Carnaroli

2.

Primine
Primine

mamma è depressa mio fratellino
se la fa addosso
la notte chiama mamma
babbo mai
mia sorella ha la bronchite allergica
i soldi a casa ce ne vorrebbero di più
mamma
ha chiamato per un lavoro
ma non era quello

 

6.

sono il nuovo kamikaze a tre anni
appena compiuti
sputo e meno
gli italiani bambini
non mangio carne
solo le unghie.
non parlo
ho un timer nascosto
nella pancia
esplodo
quando qualcuno
basta che mi tocca

 

11.

moriremo tutti ne sono convinto
una navicella aliena
atterrerà sulla scuola schiacciando i muri
polverizzando le cartine e i continenti
nessuno studierà più l’africa
perché mancheranno i pezzi
l’analisi grammaticale perderà importanza
quando le mie maestre saranno morte
e le bidelle anche.

 

19.

mio padre è il sole la casa
è mamma l’albero una nonna
l’altra non l’ho mai vista
è morta prima
del disegno

 

26.

la ricreazione è finita
ma nessuno vuole entrare
i quaderni
sono appiccicosi
ci fanno sudare

 

50.

io sono la tigre
e mio padre il tigrone
quando viene a
prendermi
lo abbraccio
come un
bottone a
pressione

 

55.

vorrei dire una cosa
sulla fabbrica
abbandonata

ci sono dentro i ladri
e tutti i supereroi
e combattono

ci sono gli uomini malvagi
che danno fuoco

ci sono i leoni
e 300 tirannosauri

dei fantasmi

gli amministratori condominiali
i rom che aspettano
come animali

le bombe inesplose che
ticchettano

la fabbrica abbandonata
nel mio tinello

articoli correlati

Su «Campi d’ostinato amore» di Umberto Piersanti

di Alberto Bertoni
Capita, nella storia d’un poeta, che un unico libro ne condensi temi, implicazioni storico-letterarie e Leitmotive formali

Da “Il tempo che trova”

di Pierluigi Lanfranchi
Didascalia per un quadro di Mark Rothko Occhio che passi, fissa questa tela, tuo autoritratto fedele, mia stele tombale. Ascolta bene ciò che dice: non c’è nient’altro, solo superficie.

Luigi Di Ruscio e il paradigma del dubbio

La tesi di laurea di Niccolò Di Ruscio dedicata al suo omonimo marchigiano. La lezione etica e politica di un poeta.

Nosferatu non esiste

di Andrea Accardi
. NI presenta alcuni testi tratti da "Nosferatu non esiste", Arcipelago Itaca, 2021.

Da “Betelgeuse e altre poesie scientifiche”

di Franco Buffoni
Circola un'arietta leopardiana, ironica e frizzante, a tratti glaciale, nell'ultimo libro di Franco Buffoni, BETELGEUSE e altre poesie scientifiche, Mondadori, 2021. Un'arietta rara nei libri di poesia contemporanea A. I.]

Lumelli: (tutte) Le poesie

di Angelo Lumelli

Presento qui un estratto del libro che raccoglie l'opera poetica di Antonio Lumelli "Le poesie", a cura di Eugenio Gazzola, il verri edizioni. È un libro molto importante questo come lo è il suo autore, che ha sfidato, nel suo percorso, tutte le corsie ben riconoscibili.