Contro il “decreto sicurezza”

La Costituzione italiana

 

firmata il 27 dicembre 1947 da tutti questi.

.

Print Friendly, PDF & Email

5 Commenti

  1. Chi chiude porti e frontiere e scatena la guerra tra poveri e contro i poveri è responsabile di crimini contro l’umanità.

  2. Einaudi volle che la nostra Costituzione, appena fu firmata da tutti “questi”, fosse esposta in ogni comune d’Italia perché i cittadini potessero apprezzarne coscientemente tutta la potenza, e anche la Bellezza. Dovrebbe essere non obbligatorio, ma spontaneo, per gli insegnanti, leggerla e farla comprendere ai giovani.

  3. La Costituzione non va cambiata, funziona; vanno cambiati quelli che non sono in grado di farla funzionare promulgando leggi che contrastano con i suoi principi. Il decreto “sicurezza” (di chi?) è una di queste leggi contrarie ai principi fondanti della Repubblica.

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

ATLANTI INDIANI #03 Ora e sempre Resistenza

   Abbiamo raccolto in questo Atlante alcuni dei numerosi scritti pubblicati sul tema del 25 aprile e della Resistenza, con...

ATLANTI INDIANI #02 Terrae Motus [Aquila 2009-2019]

A dieci anni dal terremoto dell'Aquila abbiamo raccolto in questo Atlante gli articoli pubblicati da Nazione Indiana sul tema....

ATLANTI INDIANI #01 Famiglia

In occasione del discusso Convegno Mondiale delle famiglie, che si tiene a Verona, abbiamo raccolto un atlante di scritti...

NON IN NOSTRO NOME!

DIRETTA TV L'arrivo di Sea Watch al porto di Catania. L'equipaggio sarà sentito dalla Procura della Repubblica di Catania.   Viaggi Disperati:...

In difesa della Polveriera di Firenze

Apprendiamo con stupore che il CdA dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio ha approvato, con il solo voto...

Consigli ai principi vittoriosi

(post pubblicato da Tiziano Scarpa il 20 aprile 2003) di Niccolò Machiavelli Vale davvero la pena di raccontare questa cosa, anche...
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: