ornella tajani

221 articoli scritti
Ornella Tajani insegna Lingua e traduzione francese all'Università per Stranieri di Siena. Si occupa prevalentemente di studi di traduzione e di letteratura francese del XX secolo. È autrice dei libri Tradurre il pastiche (Mucchi, 2018) e Après Berman. Des études de cas pour une critique des traductions littéraires (ETS, 2021). Ha tradotto, fra vari autori, le Opere di Rimbaud per Marsilio (2019), e curato i volumi: Il battello ebbro (Mucchi, 2019); L'aquila a due teste di Jean Cocteau (Marchese 2011 - premio di traduzione Monselice "Leone Traverso" 2012); Tiresia di Marcel Jouhandeau (Marchese 2013). Oltre alle pubblicazioni abituali, per Nazione Indiana cura la rubrica Mots-clés, aperta ai contributi di lettori e lettrici.

A proposito di SMart – cooperativa per lavoratori atipici

SMart, letteralmente "società mutualistica per artisti", è una cooperativa che si rivolge ad artisti e freelance che operano nel...

Susan Sontag, le metafore e l’amore

* J.C. In «Sullo stile», lei scrive: «Parlare dello stile è un modo di parlare della totalità di un’opera d’arte....

Occhio di vergine, occhio di vecchia. Su Althénopis

  di Ornella Tajani Althénopis di Fabrizia Ramondino, recentemente riedito da Einaudi, si apre con l’apparizione folgorante, numinosa, di una vecchia...

Eadweard Muybridge e le GIF di fine Ottocento

di Ornella Tajani

Nel 1872 l'allora governatore della California, Leland Stanford, sospettava che ci fosse un momento in cui, durante il galoppo, nessuna zampa del cavallo toccasse il suolo. Chiese così al fotografo inglese Eadward Muybridge di provare a verificare la sua ipotesi. Muybridge sistemò dodici fotocamere una dopo l'altra, lungo il tragitto del cavallo, in modo da scattare in sequenza; dopo vari tentativi poté constatare che il governatore aveva ragione: c'era un momento in cui il cavallo al galoppo era sospeso nell'aria.

Il sentimento d’impostura

  di Ornella Tajani Càpita, anche ormai lontani dalla maggior età, di sognare di dover ripetere l’esame di maturità, o di...

Gli spazi del sonno – Robert Desnos

di Ornella Tajani Les espaces du sommeil, così come gli altri tre componimenti di Robert Desnos già tradotti qui, è tratto dall’antologia Corps...

D’amore e morte. Sull’ultimo romanzo di Lisa Ginzburg

di Ornella Tajani In portoghese, desencontro è una parola dolceamara, scivolosa e però irresistibile, che contiene la dolcezza di qualcosa...

Attesa, apparizione, scomparsa. Un Fort/Da di Sophie Calle

    di Ornella Tajani De tout consultant, quel qu’il soit, j’attends qu’il me dise : « La personne que vous aimez...

Aiace paranoico

  di Alfredo Palomba Così come lo dipinge Sofocle nella tragedia omonima, l’eroe Aiace reca in sé tutti i segni della...
Print Friendly, PDF & Email