Articoli di Roberto Saviano

27 agosto 2006
Pubblicato da

Questa pagina in aggiornamento continuo riassume gli articoli di Roberto pubblicati su Nazione Indiana.

Tutti gli articoli di Roberto Saviano

Tutti gli articoli collegati a Roberto Saviano

La pagina di Wikipedia: Roberto Saviano.

Elenco ragionato:

Tag:

19 Responses to Articoli di Roberto Saviano

  1. Ascanio il 27 agosto 2006 alle 11:32

    Fra poco, dunque, fa un anno che Saviano che non scrive più su NAZIONEINDIANA.

  2. Cristoforo Prodan il 27 agosto 2006 alle 13:20

    Come editor di Wikipedia mi sono preso la briga di aggiornare e migliorare (“wikizzandola”) la voce Roberto Saviano di Wikipedia Italia (it.wikipedia.org/wiki/Roberto_Saviano). Ho inserito tutti i link agli articoli di Nazione Indiana qui indicati, tranne l’ultimo articolo (Scampia Erzegovina) che non è apparso su NI. Manca una biografia dello scrittore. Ho messo anche un link interno a una voce per “Nazione Indiana”, ancora da costruire, nel caso qualcuno volesse inserire tale voce nell’enciclopedia. Chiunque ovviamente, com’è nello stile di Wikipedia, può diventare editor e modificare quello che vuole (ed essere modificato da altri).

    Saluti.

    cp

  3. Cristoforo Prodan il 27 agosto 2006 alle 13:23

    Addendum:
    agli articoli bisognerebbe dare un ordine (alfabetico per titolo? per data di pubblicazione?)

    cp

  4. roberto il 27 agosto 2006 alle 14:21

    @cristoforo prodan

    Oltre che un ordine, riaprire la discussione. Per esempio sul pezzo intitolato
    “Giuliana Sgrena: quello che sta accadendo” (25/2/2005).

    Saviano e Nazzaro intervistano Hamid Mir. Per chi vuole saperne di più sul reporter rimando alla biografia wikipediana. Per chi non lo conoscesse, Mir è lo stesso giornalista che ha diffuso la notizia della dialisi a cui sarebbe costretto Osama Bin Laden.

    Nel pezzo apparso su NI, leggo che Mir distingueva tra “l’ideologia” di Al Quaida e l’effettiva prassi terroristica della “organizzazione” dopo l’11 settembre. Secondo Hir, La prima si sarebbe amplificata a detrimento della seconda. Oggi nel mondo ci sarebbe più ideologia quaidista e meno terroristi.

    Tesi su cui si può discutere, a patto che si consideri l’ideologia un pericolo uguale alle boccette di esplosivo liquido. Se no l’affermazione di Hir potrebbe essere intesa come un modo per legittimare le affermazioni successive del giornalista, per cui Osama non è collegato alla guerriglia irakena, non erano quaidisti i cacciatori di teste che hanno sgozzato Pearle, ma “estremisti anti-americani irakeni” (gli stessi che avrebbero rapito Sgrena, l’intervista avviene durante il sequestro).

    Qual è il senso di queste distinzioni? Perché Mir ha diffuso la notizia della dialisi di Osama Bin Laden? E perché la stessa notizia è diventata un tormentone degli ultimi anni? Insomma, si può definire il ruolo dei biografi di Osama? E in che modo dobbiamo interpretare i loro ‘scoop’?

    Tutto questo senza sconti di pena per il Marine che ha freddato Nicola Calipari e ferito Giuliana Sgrena.

  5. jan il 27 agosto 2006 alle 21:06

    Grazie Cristoforo!

  6. Cristoforo Prodan il 28 agosto 2006 alle 00:55

    @ jan

    Sono io che ringrazio te. Solo dovere civile.

    Padroni di niente, schiavi di nessuno.

    cp

  7. Cristoforo Prodan il 28 agosto 2006 alle 10:03

    Ho inserito in Wikipedia la voce “Nazione Indiana”, con delle brevi notizie informative:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Nazione_Indiana

    Non posso garantire che questa voce sarà mantenuta o che non sarà modificata dagli altri editor di Wikipedia.

    Invito tutti gli indiani wikipediani ad arricchire e mantenere la voce.

    cp

  8. daniele il 28 agosto 2006 alle 16:04

    @ cristoforo
    ti segnalo un altro articolo di Roberto Saviano uscito su “MicroMega”n°6, anno 2006, dal titolo “Biografie di metallo”(pp. 84-87), uscito anche su Il Messaggero del 29 luglio 2006.
    ciao

  9. Diablo di Montesanto il 28 agosto 2006 alle 18:14
  10. daniele il 28 agosto 2006 alle 18:50

    bella intervista Amlo, bella davvero!
    buon lavoro

  11. Cristoforo Prodan il 28 agosto 2006 alle 22:18

    Calma ragazzi. Se su Wikipedia cominciamo a mettere pure le interviste, con tutto il rispetto per il giovane Saviano, rischiamo l’idolatria. Comunque potete anche voi diventare editor di Wikipedia. Basta avere un po’ di pazienza per capirne la filosofia e i meccanismi.

    cp

  12. paolo mossetti il 31 agosto 2006 alle 10:20

    @ roberto

    ciao robè. ti ho scritto una mail tramite NI, ti prego fatti sentire. Vorrei chiarire meglio la mia mail, aldilà delle formalità. E’ davvero importante per me, per noi. Non siamo rappresentanti della Folletto o fan impazziti in cerca di autografi..:) Un saluto

    paolo

  13. Michele Mordente il 13 settembre 2006 alle 19:07

    Ciao,
    qualcuno può aiutarmi a contattare Saviano.
    Vorrei cercare di organizzare una presentazione di Gomorra con un’associazione culturale di cui faccio parte.
    Grazie
    Michele

  14. Gualter il 25 settembre 2006 alle 13:00

    !Bravo Roberto!

    Aún no acabé tu libro “Gomorra”, pero !bravo! A un tercio del final me fui de la solapa del libro a esta página.

    Quizá algo comprendo del problema del Mezzogiorno. Creo que mejor aún comprendo la bilis que origina tu libro. Aplaudo tu reflexión del 2003 sobre el posible papel de la literatura, que finalmente se ha realizado en “Gomorra”.

    Sin embargo …

    Podría ser literatura …. o libro de tesis. De hecho, aquí y allá, a lo largo de los capítulos, se van sucediendo las conclusiones parciales que dan sentido general a la anécdota. Quizá las referencias teóricas se usan un poco superficialmente. Ya mejorarán.

    Finalmente, parece que se cae, a la inversa, en el defecto que se critica. Para los medios el submundo de la Padania no existe sino como suceso marginal. Para Saviano la Padania es más que un submundo, pero siempre padano. Vista desde lejos, la prosa de Saviano no me ilustra sobre la Padania, sino sobre mi propio mundo. A mi parecer, esa gestión de la economía que él denuncia se ha universalizado.

    ¿Para cuando una traducción? Tengo problemas para recomendarlo a los amigos: la mayoría no saben italiano.

  15. ugo il 13 ottobre 2006 alle 13:34

    Roberto, vai avanti, coraggio!
    questo mondo si quò migliorare solo con persone come te.. ognuno deve fare qualcosa, nel suo piccolo o nel suo grande. E TU SEI GRANDE!

  16. Federico il 22 novembre 2006 alle 10:56

    Vi segnalo un articolo appassionato a favore di Roberto Saviano, apparso sul quotidiano LaProvincia (Como,Varese,Lecco,Sondrio ecc). Si tratta di una recensione a “Gomorra” fatta da un coetaneo di Saviano, collaboratore anche lui di Nuovi Argomenti: il poeta milanese Alberto Pellegatta. Sul sito http://www.laprovincia.it si trova la copia pdf della pagina.

  17. carole ECUER il 6 dicembre 2006 alle 01:17

    p

  18. Simone il 8 dicembre 2006 alle 19:36

    Ciao Roberto, sto leggendo il tuo Gomorra parlandone e discutendone con amici e conoscenti. Come lettore ti ringrazio di questa impresa “leopardiana” (credo che sul termine possiamo intenderci) e da tuo grande ammiratore coetaneo ti abbraccio e ti saluto.

    Simone

  19. Simone il 23 dicembre 2006 alle 13:11

    >