orsola puecher

Nasce. [ in un giorno di rose e bandiere ] E scrive. [ con molta calma ] ,\\'

Web Site: http://www.orsolapuecher.org/


Su alcuni fotogrammi di Chris Marker. A partire da Lo sguardo e l’evento di Marco Dinoi

14 agosto 2012
vlcsnap-2012-07-31-10h05m19s208

pubblicato il 31 luglio 2012 in ⇨ www.lavoroculturale.org

Come riprendere le donne di Bissau? Apparentemente, la funzione magica dell’occhio laggiù era contro di me.


Leggi il seguito »

RAFFAELLA FERRÉ inutili fuochi

6 giugno 2012
Hockney

"Non è abituata ad avere paura di qualcosa in generale, la ragazzina. Da qualche parte nella testa leggera, negli angoli di una terra non ancora raggiunta dalla consapevolezza, c’è una regione antartica mai toccata dal sole che sa. Potrei pensare a pinguini che si muovono lenti tra verità ghiacciate...."
Leggi il seguito »

ISABELLA MATTAZZI I’immagine inquieta: una conversazione con Georges Didi-Huberman

25 maggio 2012

 L’immagine inquieta: una conversazione con Georges Didi-Huberman 
 da DOPPIOZERO.com 

di Isabella Mattazzi

Il mio tavolo di lavoro, del resto, non è una normale scrivania. È un bancone da sarto molto lungo, dove possono convivere tranquillamente, uno accanto l’altro, parecchi libri, decine di immagini.


Leggi il seguito »

… dove nascono e muoiono le stelle [ e non in senso metaforico ]

19 maggio 2012

LATEST NEWS dalla ⇨ Grande Nube di Magellano e dall’ ⇨ OCCHIO DI HUBBLE


Leggi il seguito »

LA RIVOLTA IMPOSSIBILE vita di Lucio Mastronardi

16 maggio 2012
1674-3 Rivolta impossibile_Mastronardi_cop:Layout 1

dalla Settimana INCOM 1961

di Riccardo De Gennaro

Capitolo quarto

Prima che Il calzolaio approdi nelle librerie nella collana dei «Coralli», ampliando in questo modo la cerchia degli happy few che l’avevano letto sul Menabò, via Biancamano propone ai lettori Il maestro di Vigevano.…


Leggi il seguito »

visti dall’interno – un panorama poetico

14 maggio 2012

 
 
 visti dall‘interno – un panorama poetico 
 innenansichten – ein panorama in gedichten 
www.lettretage.de/Innenansichten.pdf 


 
 
pubblicato da orsola puecher


Leggi il seguito »

no fiction/no ketchup

4 maggio 2012

 
 
BLACK BLOCK
di Carlo A. Bachschmidt
 

 
no fiction/no ketchup


 
pubblicato da orsola puecher


Leggi il seguito »

VIOLA AMARELLI nostra patria

30 aprile 2012
g


a) Nel 1856 Ciccillo è a Zurigo: ci lavora 4 anni, insegnando al Politecnico di Zurigo; vive in una stanza con dei canarini, ama Nina; scrive come sempre di quello che gli pare importante, le parole.
Leggi il seguito »

… nella notte lo guidano le stelle…

25 aprile 2012
testo

Nella notte d’inverno le stelle scintillano, ancora più nitide, fredde nel freddo apogeo. Al fuoco del bivacco, appoggiato alle pietre, nude, del muro a secco, il dottore ('U Megu) non parla e dentro di sé sente la sventura vicina.
Leggi il seguito »

Le (r)esistenti

22 aprile 2012

 
 
 
STORIE DI 27 DONNE AQUILANE 

Le (r)esistenti
Una giornata a L’Aquila
27 donne raccontano


 
pubblicato da orsola...
Leggi il seguito »

A Cure for the Blues

17 aprile 2012
A Cure for the Blues

di Orsola Puecher

Nel piccolo saggio ⇨ Come curare la malinconia Mark Twain recensisce l’esordio tardivo, o forse ritardato, sicuramente a scoppio ritardato di un oscuro scrittore di provincia, G. Ragsdale McClintock


Leggi il seguito »

“… sono bestie da circo che saltano i meridiani.”

9 aprile 2012
“… sono bestie da circo che saltano i meridiani.”

di Orsola Puecher

Frédéric-Louis Sauser – La Chaux-de-Fonds, Svizzera, 1 settembre 1887 – Parigi, 21 gennaio 1961 – ritratto del fotografo A. Monbaron, Neuchâtel, rue de l’Hôpital, 17, Suisse, nella cartolina datata Estate 1907, con dedica “Alla mia profondamente amata Agnès, – la cognata – Freddy.…


Leggi il seguito »

CHARLES DICKENS [1812-2012] Lento, grave, silenzioso, s’accostò il fantasma.

24 marzo 2012
cdgif

di Orsola Puecher
"Davvero, quel caseggiato in quel posto non si sapeva che vi stesse a fare: si pensava, mal proprio grado, che da bambino, facendo a rimpietterelli con altre case, si fosse rincattucciato lì e non avesse più saputo venirne fuori. Oramai s'era fatto vecchio ed arcigno."
Leggi il seguito »

EDOARDO SANGUINETI Mauritshuis [agosto 1986]

18 marzo 2012
Hemessen

"C’è un gusto di non finito. Continua… Come non cominciano: cominciano tutte con la minuscola. I due punti, le parentesi e le virgole sono i tre strumenti più semplici con cui si può organizzare un testo."

1.
Jan Sanders van Hemessen

quella ragazza, tenera ma atletica, che mi schizza e mi...
Leggi il seguito »

SpotPolitik di Giovanna Cosenza

7 marzo 2012
SpotPolitik di Giovanna Cosenza

di ⇨ Giovanna Cosenza

Che cos’è la SpotPolitik? È la politica che pensa che per comunicare basti scegliere uno slogan generico, due colori e qualche foto. Quella che riduce la comunicazione a uno spot televisivo. Di SpotPolitik hanno peccato tutti...
Leggi il seguito »

Live Grecia

14 febbraio 2012
Live Grecia


da ⇨ www.stopcartel.net


Leggi il seguito »

nengue…

11 febbraio 2012
nengue

di Orsola Puecher

 
“Tutto per lui era così piccolo, così vicino, così bagnato; avrebbe voluto mettere la terra accanto a una stufa.”

Georg Büchner LENZ 1835
ed. Adelphi trad G. Dolfini


Leggi il seguito »

Histoire d’I. FRANCESCO D’ISA

3 febbraio 2012
Histoire d’I. FRANCESCO D’ISA

di Orsola Puecher
I. di Francesco d’Isa, ed. Nottetempo 2011, come si evince dall’articolo determinativo strano, ma non singolare, che ne costituisce il titolo è un libro plurale. …


Leggi il seguito »

Wislawa Szymborska [1924 - 2012] SFORMICARE

2 febbraio 2012
Wislawa Szymborska [1924 - 2012] SFORMICARE

 
“Per l’ironica precisione, che permette al contesto storico e biologico di manifestarsi in frammenti di verità umana.”…


Leggi il seguito »

LINNIO ACCORRONI “ricci

31 gennaio 2012
LINNIO ACCORRONI “ricci“

Crimini di pace 1.7 Istrice 1.1 Prima della curva, sparpagliati per terra, tanti aghi bianchi e neri, lunghi e scomposti.


Leggi il seguito »

MEMORIE DELL’OLOCAUSTO “… è una bellissima aurora!

26 gennaio 2012
nonna e la sua famiglia

di Orsola Puecher
La testimonianza di queste ragazze degli anni quaranta con il loro diario, con tutto il senso e il valore, ora perduto, di segretezza e insieme di confidenza che aveva tenere un diario, penna e carta, ha, anche dal punto di vista letterario, un valore unico, proprio come cosa scritta per...
Leggi il seguito »