Articolo precedenteUsus scribendi – La Sete e il Viaggio
Articolo successivoGli aranci

Marchand-Kiss / Pugno / Raos / Sekiguchi / Zaffarano

Venerdì 9 novembre alle 19:30

alla libreria Bibli

via dei Fienaroli, 28 Roma (tel. 06 58 14 534)

lettura trilingue (italiano, francese, giapponese)

di

Christophe Marchand-Kiss

Laura Pugno

Andrea Raos

Ryôko Sekiguchi

Michele Zaffarano

 

10 Commenti

  1. Auguri per te: “nella bocca alla luna”.
    Che disgrazia che non sia a Roma.
    Ho amato l’ultimo libro che hai scritto, è un libro staordinario: un viaggio nel un vortice di suoni, di moti e nelle stesso momento un viaggio nel centro di sé e della solitudine.
    Ho letto il colore oro di Laura Pugno che trovo splendido e luminoso con foto d’arte: è un libro che apro spesso e sogno.
    Un buongiorno dunque a Roma che scintilla nel ricordo.

  2. chi mi dà una delucidazione? raos e zaffarano sono presenti solo come traduttori o anche come poeti? io sono un fan di zaffarano e sono in dubbio su questa cosa perché ho visto un altro invito (dell’ambasciata di francia) per la stessa serata, che dice così:

    Venerdì 9 Novembre, ore 19,30

    Reading di poesia

    L’Ambasciata di Francia invita a un incontro con i poeti
    Ryoko Sekiguchi, Christophe Marchand-Kiss e Laura Pugno

    Partecipano Andrea Raos e Michele Zaffarano

    Presenta Isabel Violante

    …..

    thanks,
    lorenzo

  3. leggono: Laura Pugno (in it.), Ryoko Sekiguchi (in franc. e/o giapp.: traduzioni it. di [e lette da] A.Raos), Christophe Marchand-Kiss (in franc., traduzione it. di [e letta da] M.Zaffarano), Andrea Raos (in it.), Michele Zaffarano (in it.).

  4. bella lettura da parte di tutti gli autori. con (anche) alcune poesie della stessa Laura Pugno in traduzione francese. Ryoko ha letto anche alcuni testi in giapponese.
    Marchand-Kiss ha proposto degli inediti, Zaffarano ha letto dal suo libro: “E l’amore …” (La camera verde); Raos da “Le api migratori” (Oedipus)

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Intervista a Italo Testa su “Teoria delle rotonde”

di Laura Pugno e Italo Testa   Laura Pugno: Vuole una tesi forte che molta della migliore poesia italiana contemporanea –...

Inchiesta sul mancare. Alla maniera di Neruda

di Ghazal Mosadeq traduzione di Andrea Raos * ¿Dormi bene la notte? ¿Rivivi sempre le stesse situazioni? ¿Chi stai cercando? ¿Di dove sei? Voglio dire,...

Diario d’autunno. Poesie, alberi, animali

di Francesca Matteoni Nel mese di agosto ho cambiato casa e vita. Le prime settimane sono state occupate dal trasloco...

La radice dell’inchiostro. Dialoghi sulla poesia (quarta parte)

    NOTA INTRODUTTIVA   Luciano Caruso, Omaggio a Burri, (Le porte di Sibari), 1990   «Forse non spetta a te di portare a termine il...

B7: UN ATTENTATO ATTENTO

di Liliane Giraudon traduzione di Silvia Marzocchi La vita e la morte non sono quello che pensiamo   Prima o dopo il matrimonio   Qualcuno...

In territorio selvaggio

 dialogo tra Laura Pugno e Massimiliano Manganelli MM: Il tuo nuovo piccolo libro In territorio selvaggio mi pare un s(ond)aggio...
Andrea Raos
andrea raos ha pubblicato discendere il fiume calmo, nel quinto quaderno italiano (milano, crocetti, 1996, a c. di franco buffoni), aspettami, dice. poesie 1992-2002 (roma, pieraldo, 2003), luna velata (marsiglia, cipM – les comptoirs de la nouvelle b.s., 2003), le api migratori (salerno, oèdipus – collana liquid, 2007), AAVV, prosa in prosa (firenze, le lettere, 2009), AAVV, la fisica delle cose. dieci riscritture da lucrezio (roma, giulio perrone editore, 2010), i cani dello chott el-jerid (milano, arcipelago, 2010), lettere nere (milano, effigie, 2013), le avventure dell'allegro leprotto e altre storie inospitali (osimo - an, arcipelago itaca, 2017) e o!h (pavia, blonk, 2020). è presente nel volume àkusma. forme della poesia contemporanea (metauro, 2000). ha curato le antologie chijô no utagoe – il coro temporaneo (tokyo, shichôsha, 2001) e contemporary italian poetry (freeverse editions, 2013). con andrea inglese ha curato le antologie azioni poetiche. nouveaux poètes italiens, in «action poétique», (sett. 2004) e le macchine liriche. sei poeti francesi della contemporaneità, in «nuovi argomenti» (ott.-dic. 2005). sue poesie sono apparse in traduzione francese sulle riviste «le cahier du réfuge» (2002), «if» (2003), «action poétique» (2005), «exit» (2005) e "nioques" (2015); altre, in traduzioni inglese, in "the new review of literature" (vol. 5 no. 2 / spring 2008), "aufgabe" (no. 7, 2008), poetry international, free verse e la rubrica "in translation" della rivista "brooklyn rail". in volume ha tradotto joe ross, strati (con marco giovenale, la camera verde, 2007), ryoko sekiguchi, apparizione (la camera verde, 2009), giuliano mesa (con eric suchere, action poetique, 2010), stephen rodefer, dormendo con la luce accesa (nazione indiana / murene, 2010) e charles reznikoff, olocausto (benway series, 2014). in rivista ha tradotto, tra gli altri, yoshioka minoru, gherasim luca, liliane giraudon, valere novarina, danielle collobert, nanni balestrini, kathleen fraser, robert lax, peter gizzi, bob perelman, antoine volodine, franco fortini e murasaki shikibu.