Articolo precedenteLa forma della finzione
Articolo successivoGuerra alla tristezza!

Images of the invisible

[Segnalo volentierissimo un progetto fotografico molto bello, di Cesare Cicardini & C., appena possibile torno a parlarne. G.B.]
newsletter2

images

Siete tutti invitati!

Dal 26 al 29 novembre a Milano presso FORMA Centro Internazionale di Fotografia, si svolgerà la terza edizione di FOTOGRAFICA che ospiterà l’anteprima del progetto fotografico e video “Images of the invisible, Le forme dell’invisibile”.
Oltre alla preview fotografica, sabato 28 novembre alle ore 16.00 si svolgerà una conferenza con la presenza di tutti gli homeless/fotografi che stanno partecipando al progetto.

Qui sotto gli orari e le date
:
MOSTRA (preview)
26 e 27 novembre ore 18.00 – 22.00
28 e 29 novembre ore 10.00 – 22.00
Spazio Custodi
Via Custodi, 6
Clicca qui per la mappa

CONFERENZA
Sabato 28 novembre ore 16.00 (saranno presenti tutti gli autori, moderatore Denis Curti)
Istituto Tecnico Industriale Statale G. Feltrinelli (di fronte a Forma)
Piazza Tito Lucrezio Caro, 8
Clicca qui per la mappa

www.imagesoftheinvisible.com

vi aspetto!
cesare

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

La fame non contempla la ragione

di Mariasole Ariot
Quando cade la pioggia dalla bocca e si fa nero il nero, si accumulano le uova dell'insetto che apre e scortica il becco di tre parti, una cosa morta il bianco ragionato un petalo appassito per dolore...

Non andare troppo lontano

di Mariasole Ariot
I passi dello sguardo del fotografo Pacini in "Non andare troppo lontano" (Editrice Quinlan, 2022), si confondono con i nostri, si avvicinano lenti verso l'immaginario che non acceca e non grida ma resta silenzioso...

“Una specie di alone”: guardare il mondo con Luigi Ghirri

di Daniele Ruini
Il nome di Luigi Ghirri (1943-1992) è diventato quasi un sinonimo della fotografia italiana degli anni ’70 e ’80 del secolo scorso

Fotoromanzo urbano

di Gianni Biondillo
Il racconto di un piccolo desiderio, forse un po' puerile, nato dopo aver visto e ammirato le bellissime fotografie di Sofia Mangini.

L’industria della polvere – una mostra di Carlo Vigni

di Ornella Tajani
A Siena, presso il complesso di Santa Maria della Scala, è aperta ancora fino a fine gennaio la mostra fotografica "L'industria della polvere" di Carlo Vigni, dedicata all'ex impianto Idit

Assialità dei legami : fotografie di Isabelle Boccon-Gibod

di Lisa Ginzburg
Ho conosciuto Isabelle Boccon-Gibod qualche anno fa, perché un’amica la portò a cena da me (ancora si cenava insieme, con quegli “aggiungi un posto a tavola” a movimentare convivialità che è difficile e anche doloroso ricordare nel presente di adesso).
gianni biondillo
GIANNI BIONDILLO (Milano, 1966), camminatore, scrittore e architetto pubblica per Guanda dal 2004. Come autore e saggista s’è occupato di narrativa di genere, psicogeografia, architettura, viaggi, eros, fiabe. Nel 2011 il romanzo noir I materiali del killer ha vinto il Premio Scerbanenco. Nel 2018 il romanzo storico Come sugli alberi le foglie ha vinto il Premio Bergamo. Scrive per il cinema, il teatro e la televisione. È tradotto in varie lingue europee.
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: