Per un’idea di impegno poetico

Incontro coi poeti

Franco Buffoni e Fabio Pusterla

a cura di Roberto Galaverni

Lunedì 15 novembre 2010
ore 18.30

Istituto Svizzero di Roma
Via Ludovisi 48
00187 Roma
Tel. +39 06 420 42 620
arte@istitutosvizzero.it
www.istitutosvizzero.it


I poeti Franco Buffoni e Fabio Pusterla, con il critico Roberto Galaverni, attraverso la discussione e la lettura diretta di testi poetici, riflettono su una definizione possibile di “impegno” del poeta verso il proprio tempo, sulla plausibilità e sulla necessità di una poesia civile nel mondo contemporaneo, sulla responsabilità della poesia verso la lingua, sui rapporti tra le lingue cosiddette maggioritarie e di minoranza, sul particolare sguardo o inclinazione della poesia nei confronti della storia, su libertà di parola e conformismo linguistico, sulla conflittualità tra invenzione espressiva e luoghi comuni. Per la loro forte attenzione etico-civile, per la grande disponibilità ad affrontare nel loro lavoro poetico e critico le pressioni e le sollecitazioni più aspre del nostro presente storico e culturale, poeti quali Buffoni e Pusterla appaiono particolarmente congeniali a dare vita a un incontro inteso ad approfondire tematiche di tale natura, a partire dall’assoluta priorità concessa alle loro stesse risultanze artistiche ed espressive.

articoli correlati

Da “Betelgeuse e altre poesie scientifiche”

di Franco Buffoni
Circola un'arietta leopardiana, ironica e frizzante, a tratti glaciale, nell'ultimo libro di Franco Buffoni, BETELGEUSE e altre poesie scientifiche, Mondadori, 2021. Un'arietta rara nei libri di poesia contemporanea A. I.]

Poesia e perdita. Un’intervista di Gilda Policastro a Franco Buffoni

L'intervista-dialogo che segue nasce da un incontro di poesia, tenuto presso la scuola Molly Bloom nel 2017.   Poesia e perdita:...

Poesia e ragionevolezza

di Franco Buffoni C’è una scena dell’Amleto di Laforgue che mi viene sempre in mente quando si tratta di definire...

Silvia è un anagramma

di Franco Buffoni In che peccai bambina? “In che peccai bambina?” La domanda semplice di Saffo è quella che gli/le adolescenti si...

Poesia & Ecologia, conversazioni con Fabio Pusterla

a cura di Stefano Modeo (L'articolo è apparso su "Atelier" n.97)   Non ti basta, lo so. Vorresti altro. Non ti basta, fiume,...

Maestri e Amici

di Franco Buffoni Dante e i suoi maestri Nel canto XV dell’Inferno due parrebbero essere i punti fermi relativamente al rapporto...
francesca matteoni
francesca matteonihttp://orso-polare.blogspot.com
Sono nata nel 1975. Curo laboratori di tarocchi intuitivi e poesia e racconto fiabe. Fra i miei libri di poesia: Artico (Crocetti 2005), Tam Lin e altre poesie (Transeuropa 2010), Acquabuia (Aragno 2014). Ho pubblicato un romanzo, Tutti gli altri (Tunué, 2014). Come ricercatrice in storia ho pubblicato questi libri: Il famiglio della strega. Sangue e stregoneria nell’Inghilterra moderna (Aras 2014) e, con il professor Owen Davies, Executing Magic in the Modern Era: Criminal Bodies and the Gallows in Popular Medicine (Palgrave, 2017). I miei ultimi libri sono il saggio Dal Matto al Mondo. Viaggio poetico nei tarocchi (effequ, 2019), il testo di poesia Libro di Hor con immagini di Ginevra Ballati (Vydia, 2019), e un mio saggio nel libro La scommessa psichedelica (Quodlibet 2020) a cura di Federico di Vita. Il mio ripostiglio si trova qui: http://orso-polare.blogspot.com/