Io e Anne a Napoli

Giovedì 25 novembre ore 18.00

Libreria Treves

Piazza del Plebiscito, Napoli

Rosaria Lo Russo,Io e Anne, Edizioni d’if

Giancarlo Alfano discute con l’autrice

Io e Anne è un atto di amore per la statunitense Anne Sexton che la sua traduttrice e performer esegue a mo’ di controcanto, scandito sulle stagioni della vita (e della poesia). E, in più, con la dichiarata intenzione di «trasformare» l’esperienza poetica (scritta/vocale) in una esperienza musicale pop, come faceva la stessa Sexton che si esibiva in pubblico non solo con semplici reading, ma anche con un gruppo pop (Anne Sexton and Her Kind) di fronte a folle da concerto. Nell’audiolibro parole e suoni, toni e colori, concertati con la musica di Mondo Candido, raccontano questa magnifica avventura.

francesca matteoni

Sono nata a Pistoia il 25 gennaio 1975. Ho pubblicato questi libri di poesia Artico (Crocetti, 2005), la plaquette Appunti dal parco (Wizarts, 2008) e la silloge Higgiugiuk la lappone nel Decimo Quaderno Italiano di Poesia Contemporanea (Marcos y Marcos, 2010). Mi interesso di varie cose tra cui storia dei processi per stregoneria, storia del corpo e della medicina moderna, le fiabe popolari, sciamanesimo artico-siberiano, tradizioni sugli animali e tutto quello che è nord. 

Tags:

  2 comments for “Io e Anne a Napoli

  1. véronique vergé
    25 novembre 2010 at 09:52

    Complimenti a Rosaria lo Russo nella città magnifica di Napoli,
    una voce poetica per illuminare il cuore, la piazza del centro storico,
    con un passato di bellezza. Oggi i talenti sono in armonia con la città
    guardando sempre il mare e il cielo, ma con il cuore pieno di sventura.
    Per bloccare la brutezza, il male fatto alla più bella delle città italiane, si immagina un coro di poesia venuto dell’Europea.
    Qui talenti ci sono.

  2. Massimo
    25 novembre 2010 at 12:07

    Amo la Sexton. E’ prevista una tappa a Milano?

Comments are closed.