Tag: Evelina Santangelo

Scrittori alfabeti mappe e storie avventurose

Palermo, 28  29 30 settembre 2010

Scrittori alfabeti mappe e storie avventurose

a proposito di editoria critica e precariato intellettuale

Navigando a vista, tra polemiche, appiattimento e proposte, cerchiamo di tracciare un modello nuovo per l’editoria italiana, che sappia riconoscere il valore della bibliodiversità, del consumo critico (e intransigente) delle lettere, del lavoro degli indipendenti (editori e librai).… Leggi il resto »

Il lutto della giustizia.

Evelina Santangelo

«Il terzo livello non si tocca», questo dice l’esito della votazione che ha negato l’autorizzazione all’uso delle intercettazioni a carico dell’ ex sottosegretario Nicola Cosentino (pdl).
Così, adesso, Nicola Cosentino può chiedere a gran voce il processo: un processo mutilato, dove non si potranno utilizzare tutte le prove a suo carico… trascinando questo paese nella farsa tragica dell’impunità garantita per chi sa stare al «proprio posto», tra le ali del governo «incostituzionale» di Berlusconi e dei suoi accoliti, dove la parola «giustizia» è distorta nell’accusa di «giustizialismo», e la parola «garanzia» diventa sinonimo di «garantismo» o «impunità», mentre la parola «federalismo» serve a nascondere la parola «secessione» e «governabilità» la parola «occupazione del potere».… Leggi il resto »

Oro nero, ultimo nemico dell’Amazzonia

Da «il Fatto Quotidiano» –  giovedì 5 agosto 2010 (versione integrale dell’articolo)

di Evelina Santangelo
Regione di Loreto. Perù

Sono stati gli abitanti di Parinari a dare l’allarme a metà giugno, prima ancora del comunicato ufficiale della compagnia Pluspetrol: dalla chiatta Sanam III «assunta» dalla compagnia petrolifera argentina per il trasporto del greggio si sono riversati nel fiume Marañón 400 dei 5000 barili del carico.… Leggi il resto »

Incredibili scuse a Dell’Utri

(«il Fatto Quotidiano», martedì 20 luglio 2010)
di Evelina Santangelo

«Chiedete scusa a Marcello dell’Utri». In questi termini si è pronunciato qualche giorno fa l’assessore alla cultura della provincia di Palermo contro la presa di distanza da Marcello Dell’Utri dei ragazzi di Giovane Italia Palermo, invitandoli al «silenzio e alla crescita», incurante delle accuse passate e presenti.… Leggi il resto »

Il silenzio complice

di Evelina Santangelo

«Il silenzio è complice»; «la mafia pratica l’isolamento come una precisa strategia di indebolimento di chi la vuole contrastare»; «la mafia è una subcultura che si può sconfiggere solo con una presa di coscienza culturale collettiva, una mobilitazione sociale e civile».… Leggi il resto »

La responsabilità dell’autore: Nicola Lagioia

[Dopo gli interventi di Helena Janeczek e Andrea Inglese, abbiamo pensato di mettere a punto un questionario composto di 10 domande, e di mandarlo a un certo numero di autori, critici e addetti al mestiere. Dopo Erri De Luca, Luigi Bernardi, Michela Murgia, Giulio Mozzi, Emanule Trevi, Ferruccio Parazzoli, Claudio Piersanti, Franco Cordelli, Gherardo Bortolotti, Dario Voltolini, Tommaso Pincio, Alberto Abruzzese, ecco le risposte di Nicola Lagioia]

Come giudichi in generale, come speditivo apprezzamento di massima, lo stato della nostra letteratura contemporanea (narrativa e/o poesia)?Leggi il resto »

La responsabilità dell’autore: Michela Murgia

[Dopo gli interventi di Helena Janeczek, Andrea Inglese,  abbiamo pensato di mettere a punto un questionario composto di 10 domande, e di mandarlo a un certo numero di autori, critici e addetti al mestiere. Dopo Erri De Luca e Luigi Bernardi, le risposte di Michela Murgia]


Come giudichi in generale, come speditivo apprezzamento di massima, lo stato della nostra letteratura contemporanea (narrativa e/o poesia)?… Leggi il resto »

Lo scrittore solo (il Fatto Quotidiano – sabato 13 febbraio 2010)

da il Fatto Quotidiano – sabato 13 febbraio 2010

LIBERTA’

Saviano può pubblicare per Mondadori? E si può

collaborare con giornali non allineati? La polemica

infuria sul web.

A novembre, Vincenzo Ostuni, direttore editoriale di Ponte alle Grazie fonda un gruppo su Facebook in cui lancia un Appello a Roberto Saviano perché smetta di pubblicare per Mondadori.… Leggi il resto »

Pubblicare per Berlusconi?

di Helena Janeczek

Pubblicare per Mondadori, Einaudi o altre case editrici appartenenti al gruppo di cui Berlusconi detiene la maggioranza delle azioni, è sbagliato se un autore non simpatizza col presidente del consiglio? E’ una decisione equiparabile a quella di collaborare alle pagine culturali di quotidiani come “il Giornale” e “Libero” – quest’ultimo non di proprietà del premier- o si tratta di una scelta differente?… Leggi il resto »

Io sto con i giudici

di Evelina Santangelo

Come molti siciliani, ho ascoltato le ultime parole drammatiche di Borsellino in quell’incontro (fu come un estremo abbraccio) nell’atrio della biblioteca comunale di Palermo. Ricordo ancora l’espressione del suo viso (di disperata fiducia nel potere della giustizia). Per questo oggi non posso che stare con i magistrati che ostinatamente, coscienziosamente hanno preso sulle loro spalle il peso di quell’eredità (che, per chi ha la memoria corta, è lastricata di giudici, forze dell’ordine, giornalisti, politici, sindacalisti, imprenditori, sacerdoti… uccisi).… Leggi il resto »

Noi sappiamo. Sono anni che sappiamo.

di Barbara Spinelli* – 25 ottobre 2009

Sono anni che ci domandiamo come tutto ciò sia potuto accadere: il senso della legge che si sfibra, lo Stato che suscita timore o disprezzo È la democrazia che si perverte, divenendo qualcosa di prevaricatore: come un diritto divino che si dà all’Unto delle urne.… Leggi il resto »

Barzelletta belga: «Vogliamo i nomi…» (nessuno ride)

Sembra la barzelletta del Papa che va in Africa e chiede ai bambini africani se hanno mangiato e, quando i bambini africani rispondono che no, non hanno mangiato, il Papa: «Allora, niente giocattoli», dice…

Ecco, qualcosa del genere è accaduto a Crocetta, come si evince da questo pezzo postato su «Agoravox» con il titolo «Belgio: niente scorta a Crocetta, dovrà rinunciare al su mandato?»
L’autore è Sergio Bagnoli

Il Sindaco di Gela è risultato il primo degli eletti nel Partito Democratico, circoscrizione Italia insulare, alle europee dello scorso giugno con oltre 150.000 preferenze.… Leggi il resto »