Tag: Luciano Mazziotta

Da “Posti a sedere”

di Luciano Mazziotta

 

[Quattro testi da Posti a sedere, Valigie Rosse, 2019. ]

 

 

perché si odiano diluiscono le colpe nel caffè

miscelano antefatti girando il cucchiaino

prima in senso orario a consistere decenni

dopo li riavvolgono

come se fosse spago

incatenato alla scogliera e sembra riva.… Leggi il resto »

RIASSUNTO DI OTTOBRE

dodici voci della scrittura contemporanea

 

seconda edizione, 2017
​a cura
di Sergio Rotino

 

​Letture di ​

​testi editi e inediti di

Leonardo Canella,

Anna​​ Franceschini,

Marco Giovenale,

Alessandra Greco,… Leggi il resto »

Posti a sedere

di Luciano Mazziotta

 

in casa invece c’è quello che occorre.

tre facce due parlano e l’altra

li osserva. poi quella che osserva

inizia a parlare e l’una che prima

parlava si ferma che adesso

li osserva oppure si alza

si lava le mani girata

che allora non guarda.

                                   come se a turno

l’una o l’altra o quell’altra

dovesse star muta in un angolo.

tre facce due parlano e l’altra

dovesse fare la spia.

Paesaggi di poesia 7 (Bologna, febbraio-maggio 2016)

Rassegna di incontri e dialoghi a cura di Sergio Rotino e Luciano Mazziotta

 

26 febbraio – Nadia AGUSTONI, “Lettere della fine” (Vydia editore); “[mittente sconosciuto]” (CollanaIsola), introduce Vito BONITO

Ibs.it bookshop ore 18

 

3 marzo – Marco SIMONELLI, “Il pianto dell’aragosta” (D’If), dialoga con l’autore Luciano MAZZIOTTA

Ibs.it… Leggi il resto »

Bologna in lettere – numero 0

SABATO 8 GIUGNO 2013 – 
Dalle 10.00 alle 23.00

“Amico, se passi per Bologna

la donna con le mani protese…”

(R. Roversi) 

Il programma

*

Ore 10.00 Scuola Media Dozza – Via De Carolis 23
Poesia a scuola
con Salvatore della Capa, Gassid Babilonia, Traci Currie, Giuseppe Nibali
Matteo Zattoni, Anna Franceschini, Giusi Montali, Idriss Amid, Nicolò Gugliuzza

Evento curato e condotto da Loredana Magazzeni, Pina Piccolo

*

Ore 11.30… Leggi il resto »

Da “Previsioni e lapsus”

di Luciano Mazziotta

maturità berlinese I. errori per una riconciliazione

.

*questo si chiama l’errore, che ruota attorno a una cosa e quando la centra, la cosa o invischia o risucchia. si tratta di una dispersione, attenuata, un pezzo per volta, ma che prima o poi viene fuori, quando non è più possibile mimarne l’integrità.… Leggi il resto »

da “Previsioni e lapsus”

di Luciano Mazziotta

Avvenimenti

 Succede. È successo più volte

sempre quasi fuori quadro di sbieco

tra le tempie e le lenti.

Succede che qualcosa si rompe

che si sgretola il soffitto sul sofà

appena intravisto nell’atto

di cedere, di essere cenere

bianca: crepa.