Roberto Roversi a Roma

a Roma, Giovedì 26 marzo 2009, dalle ore 18:30

presso le Edizioni Empirìa
via Baccina 79 (Rione Monti)


Carlo Bordini
e Marco Giovenale
presentano

Roberto Roversi, TRE POESIE E ALCUNE PROSE

Testi 1959-2004. A cura di Marco Giovenale
Con una nota di Fabio Moliterni

Luca Sossella Editore
http://lucasossella.it/arte_poetica/tre_poesie.html

Roberto Roversi raccoglie nelle “Tre poesie” del titolo Dopo Campoformio (nella versione 1965), Le descrizioni in atto (1969-85) e i versi degli anni Settanta e Ottanta riuniti nel Libro Paradiso (1993). Non distante dalla poesia, anzi con quella in dialogo, è la tessitura prismatica delle pagine in prosa, data da due estratti dai romanzi Registrazione di eventi (1964) e I diecimila cavalli (1976), e da una scelta di scritti (tra 1959 e 2004) dal titolo complessivo e ironico di Materiale ferroso, puntualmente in equilibrio tra teoria della poesia e impegno frontale, spesso politico, sempre e tenacemente etico.

___________________________________________

Empirìa
via Baccina 79
tel.0669940850
www.empiria.com

andrea inglese

Andrea Inglese (1967) originario di Milano, vive nei pressi di Parigi. È uno scrittore e traduttore. È stato docente di filosofia al liceo e ha insegnato per alcuni anni letteratura e lingua italiana all’Università di Paris III. Ha pubblicato uno studio di teoria del romanzo L’eroe segreto. Il personaggio nella modernità dalla confessione al solipsismo (2003) e la raccolta di saggi La confusione è ancella della menzogna per l’editore digitale Quintadicopertina (2012). Ha scritto saggi di teoria e critica letteraria, due libri di prose per La Camera Verde (Prati / Pelouses, 2007 e Quando Kubrick inventò la fantascienza, 2011) e sette libri di poesia, l’ultimo dei quali, Lettere alla Reinserzione Culturale del Disoccupato, è apparso in edizione italiana (Italic Pequod, 2013), francese (NOUS, 2013) e inglese (Patrician Press, 2017). Nel 2016, ha pubblicato per Ponte alle Grazie il suo primo romanzo, Parigi è un desiderio (Premio Bridge 2017). Nella collana “Autoriale”, curata da Biagio Cepollaro, è uscita Un’autoantologia Poesie e prose 1998-2016 (Dot.Com Press, 2017). Ha curato l’antologia del poeta francese Jean-Jacques Viton, Il commento definitivo. Poesie 1984-2008 (Metauro, 2009). È uno dei membri fondatori del blog letterario Nazione Indiana. È nel comitato di redazione di alfabeta2. È il curatore del progetto Descrizione del mondo (www.descrizionedelmondo.it), per un’installazione collettiva di testi, suoni & immagini. 

Tags:

  4 comments for “Roberto Roversi a Roma

  1. lambertibocconi
    25 marzo 2009 at 09:08

    Questo sì che è un bell’evento! Mi spiace non poterci essere. Ricordo quando leggevo “I diecimila cavalli”, a quattordici anni, senza neanche capire bene tutto, ma intanto “capivo” altro, mi tirava dentro la magia dell’invenzione della parola e dell’intelligenza. E poi quelle canzoni speciali di Lucio Dalla scavate di poesia. Grazie Roversi, un caro saluto.

  2. macondo
    25 marzo 2009 at 15:02

    Ma a quattordici anni avevi già letto tutti i libri, da Gabo a Roversi? Chissà che noia, dopo : – )

  3. pippolo
    25 marzo 2009 at 15:12

    sì anch’io ricordo, a quattordici anni, quando lessi Gomorra, e pensai subito “voglio fare lo scrittore”

    meraviglia Roversi, in ogni caso

  4. antonella
    27 marzo 2009 at 13:29

    Sono molto felice che esista questo libro: grazie.

Comments are closed.