Articolo precedenteClan a Montesanto
Articolo successivoDiario dell’esilio da Gomorra

Classifiche Pordenonelegge-Stephen Dedalus, giugno 2009

[Si pubblicano le classifiche estese del Pordenonelegge-Stephen Dedalus]

NARRATIVA

1. Luigi Di Ruscio, Cristi polverizzati, Le Lettere p. 78
2. Gabriele Pedullà, Lo spagnolo senza sforzo, Einaudi p. 32
3. Vitaliano Trevisan, Grotteschi e arabeschi, Einaudi p. 27
4. Giorgio Falco, L’ubicazione del bene, Einaudi, p. 20
Antonio Moresco, Canti del caos, Mondadori p. 20
6. Daniele Del Giudice, Orizzonte mobile, Einaudi p. 16
7. Peppe Fiore La futura classe dirigente, minimum fax p. 14

8. Andrea Carraro, Il gioco della verità, Hacca p. 12
Gabriele Frasca, Dai cancelli d’acciaio, luca sossella editore p. 12
Antonio Scurati, Il bambino che sognava la fine del mondo, Bom. p. 12
11. Antonella Cilento, Isole senza mare, Guanda p. 7
Jadelin M. Gangbo, Due volte, E/O p. 7
13. Antonia Arslan, La strada di Smirne, Rizzoli p. 6
Davide Barilli, Le cene di Baracoa, Mursia p. 6
Paolo Bianchi, Per sempre vostro, Salani p. 6
Andrea Camilleri, Il sonaglio, Sellerio p. 6
Mario Fortunato, Certi pomeriggi non passano mai, Nottetempo p. 6
Ferruccio Parazzoli, Il tribunale dei bambini, Mondadori p. 6
Vauro Senesi, Kualid che non riusciva a sognare, Piemme p. 6
Mattia Signorini, La sinfonia del tempo breve, Salani p. 6
Franco Stelzer, Matematici nel sole, Il Maestrale p. 6
Hans Tuzzi, La morte segue i magi, Bollati Boringhieri p. 6
David Vargas, Racconti di qui, Tullio Pironti p. 6
24. Filippo Bologna, Come ho perso la guerra, Fandango p. 5
Davide Brullo, Il lupo, Marietti p. 5
26. Nicolas Bendini, Solo per una notte, Playground p. 4
Gianfranco Franchi, Monteverde, Castelvecchi p. 4
Christian Frascella, Mia sorella è una foca monaca, Fazi p. 4
Letizia Muratori, Il giorno dell’indipendenza, Adelphi p. 4
Enrico Pandiani, Les Italiens, Instar Libri p. 4
Valeria Viganò, La scomparsa dell’alfabeto, Nottetempo p. 4
32. Ugo Barbara, In terra consacrata, Piemme p. 3
Leonardo Bonetti, Racconto d’inverno, Marietti p. 3
Roberto Cazzola, La delazione, Casagrande p. 3
Sandro Lombardi, Le mani sull’amore, Feltrinelli p. 3
Gaia Manzini, Nudo di famiglia, Fandango p. 3
37. Marco Archetti, Gli asini volano alto, Feltrinelli p. 2
Andrea Camilleri, Il cielo rubato, Skira p. 2
Raffaele La Capria, America. 1957, Nottetempo p. 2
Elio Lanteri, La ballata della piccola piazza, Transeuropa p. 2
Mauro Pagani, Foto di gruppo con chitarrista, Rizzoli p. 2
Gianluca Polastri, In viaggio con Martha, Ananke edizioni p. 2
Maurizio Torchio, Piccoli animali, Einaudi p. 2

*

POESIA

1. Umberto Fiori, Voi, Mondadori p. 57
2. Fabio Pusterla, Le terre emerse, Einaudi p. 54
3. Giampiero Neri, Paesaggi inospiti, Mondadori p. 37
4. Luigi Trucillo, Darwin, Quodlibet p. 26
5. Ottavio Fatica, Le omissioni, Einaudi p. 23
6. Franca Grisoni, Poesie, Morcelliana p. 19
7. Vincenzo Frungillo, Ogni cinque bracciate, Le Lettere p. 18
8. Jolanda Insana, Satura di cartuscelle, Perrone p. 16
9. Roberto Amato, Il disegnatore di alberi, Elliot p. 14
10. Cesare Viviani, Credere all’invisibile, Einaudi p. 11
11. Massimo Sannelli, L’aria, Puntoacapo p. 10
12. Jolanda Insana, Frammenti di un oratorio, viennepierre p. 9
13. Riccardo Held, La Paura, Scheiwiller p. 7
14. Pietro Berra, Notizie sulla famiglia, Stampa p. 6
d’Avec-Sommeils, Oblò, Lietocolle p. 6
Bruno Galluccio, Verticali, Einaudi p. 6
Marco Giovenale, Soluzione della materia, La Camera Verde p. 6
Umberto Piersanti, Tra alberi e vicende, Archinto p. 6
Michele Zaffarano, Bianca come neve, La Camera Verde p. 6
20. Emilio Coco, Il dono della notte, Passigli p. 5
Fabio Franzin, Fabrica, Atelier p. 5
Stefano Massari, Serie del ritorno, La Vita Felice p. 5
23. Giorgio Manacorda, Scrivo per te, mia amata, Scheiwiller p. 4
24. Guido Ceronetti, Le ballate dell’angelo ferito, Il Notes magico p. 3
Francesca Genti, Poesie d’amore per ragazze kamikaze, Purple P. p. 3
Gilda Policastro, Stagioni, La Luna p. 3
Giancarlo Pontiggia (a c. di), Il miele del silenzio, Interlinea p. 3
Sergio Zavoli, La parte in ombra, Mondadori p. 3
29. Mia Lecomte, Terra di risulta, La Vita Felice p. 2
Giulio Marzaioli, Suburra, Perrone p. 2
Marco Munaro, Nel corpo vivo dell’aria , il Ponte del Sale p. 2
Gabriella Sica, Le lacrime delle cose, Moretti e Vitali p. 2
33. Renato Pennisi, La cumeta, L’Obliquo p. 1

*

SAGGI

1. Marco Belpoliti, Il corpo del capo, Guanda p. 57
2. Corrado Stajano, La città degli untori, Garzanti p. 22
3. Giorgio Agamben, Nudità, Nottetempo p. 20
Enrico Deaglio, Patria 1978-2008, Il Saggiatore p. 20
5. Massimo Fusillo, Estetica della letteratura, Il Mulino p. 16
6. Edoardo Sanguineti, Ritratto del Novecento, Manni p. 15
7. Michela M. Sassi, Gli inizi della filosofia: in Grecia, Bollati Bor. p. 13
8. Federico Francucci, La carne degli spettri, OMP p. 12
9. Wu Ming, New Italian Epic, Einaudi p. 11
10. Stefano Jossa, Ariosto, Il Mulino p. 9
Alberto Sebastiani, Le parole in pugno, Manni p. 9
Enrico Testa, Eroi e figuranti, Einaudi p. 9
13. Lorenzo Barani, Derrida e il dono del tutto, Anterem p. 6
Stefano Bartezzaghi, L’elmo di Don Chiosciotte, Laterza p. 6
Oliviero Beha, I nuovi mostri, Chiare Lettere p. 6
Remo Bodei, La vita delle cose, Laterza p. 6
Claudio Fava, I disarmati, Sperling & Kupfer p. 6
Giulia Galeotti, In cerca del padre, Laterza p. 6
Luciano Gallino, Con i soldi degli altri, Einaudi p. 6
Rino Genovese, Trattato dei vincoli, Cronopio p. 6
Andrea Giardina, Le parole del cane, Le Lettere p. 6
Mapelli-Margiotta, Dal blog al social network, Diabasis p. 6
Anna Masecchia, Al cinema con Proust, Marsilio p. 6
Emiliano Morreale, L’invenzione della nostalgia, Donzelli p. 6
Giovanni Ragone, Classici dietro le quinte, Laterza p. 6
Alberto Salza, Niente, Sperling & Kupfer p. 6
Antonio Spadaro, L’altro fuoco, Jaca Book p. 6
27. Felice Cimatti, Il possibile e il reale, Codice p. 5
Rita Levi-Montalcini, Cronologia di una scoperta, BCDe p. 5
Carlo Sini, L’uomo, la macchina, l’automa, Bollati Boringhieri p. 5
30. Luca Canali, Fermare Attila, Bompiani p. 4
Andrea Cavalletti, Classe, Bollati Boringhieri p. 4
Daniela Marcheschi, Pier Luigi Bacchini, Zona Franca p. 4
Pietro Millefiorini, Provando e riprovando, Jaca Book p. 4
Michele Smargiassi, Un’autentica bugia, Contrasto p. 4
35. Linnio Accorroni, 69 posizioni, Cattedrale p. 3
Annamaria Bernardini De Pace, Diritti diversi, Bompiani p. 3
Andrea De Benedetti, Val più la pratica, Laterza p. 3
Demichelis-Leghissa (a c. di), Biopolitiche del lavoro, Mimesis p. 3
Di Vito-Gialdroni, Lipari 1929, Laterza p. 3
Elio Gioanola, Svevo’s Story, Jaca Book p. 3
Elisa Guzzo Vaccarino, Danze plurali, ephemeria p. 3
Paolo Lagazzi, La casa del poeta, Garzanti p. 3
Luigi Moccia, Il diritto in Cina, Bollati Boringhieri p. 3
Emanuele Narducci, Cicerone, Laterza p. 3
Mario Pezzella, La memoria del possibile, Jaca Book p. 3
Gabriella Romano, Il mio nome è Lucy, Donzelli p. 3
Aldo Schiavone, L’Italia contesa, Laterza p. 3
Trevi-La Capria, Letteratura e libertà, Fandango p. 3
Gianfranco Viesti, Mezzogiorno a tradimento, Laterza p. 3
50. Domenico Dante, Il tempo interrotto, Palomar p. 2
Giulio Ferroni, Prima lezione di letteratura, Laterza p. 2
Giordano Bruno Guerri, Filippo Tommaso Marinetti, Mondadori p. 2
Paolo Giulisano, Il ritratto di Oscar Wilde, Ancora p. 2
Loretta Napoleoni, La morsa, Chiare Lettere p. 2
Mario Perniola, Miracoli e traumi della comunicazione, Einaudi p. 2
Stefano Rodotà, Perché laico, Laterza p. 2
Marco Senaldi, Arte e televisione, Postmedia books p. 2
Luigi Zoja, La morte del prossimo, Einaudi p. 2

*

ALTRE SCRITTURE

1. Walter Siti, Il canto del diavolo, Rizzoli p. 43
2. Franco Buffoni, Zamel, Marcos y Marcos p. 29
Andrea Zanzotto-M. Breda, In questo progresso scorsoio, Garz. p. 29
4. Eraldo Affinati, Berlin, Rizzoli p. 23
5. Gherardo Bortolotti, Tecniche di basso livello, Lavieri p. 18
6. Gianfranco Bettin, Gorgo. In fondo alla paura, Feltrinelli p. 17
7. Valerio Magrelli, La vicevita, Laterza p. 16
8. Francesco Permunian, Dalla stiva di una nava blasfema, Diabasis p. 15
9. Angelo Ferracuti, Viaggi da Fermo, Laterza p. 12
10. Nicola Gardini, I baroni, Feltrinelli p. 10
11. Paolo Di Paolo, Questa lontananza così vicina, Perrone p. 9
12. Gianluigi Ricuperati, La tua vita in trenta comode rate, Laterza p. 7
13. Capossela-Costantino, In clandestinità, Feltrinelli p. 6
Ascanio Celestini, Lotta di classe, Einaudi p. 6
Nando Dalla Chiesa, Album di famiglia, Einaudi p. 6
Luca Delli Carri, Solo in battaglia, Fucina p. 6
Lo Bianco-Rizza, Profondo nero, Chiare Lettere p. 6
Salvatore Mannuzzu, Cenere e ghiacchio, Edizioni dell’Asino p. 6
Montanari-Fabbri, 2^ D, Longo p. 6
Antonio Pascale, Ritorno alla città distratta, Einaudi p. 6
Darwin Pastorin, I portieri del sogno, Einaudi p. 6
Michele Perriera, I nostri tempi, Sellerio p. 6
Debora Pietrobono (a cura di), Senza corpo, minimum fax p. 6
Susani-Stancanelli, Mamma o non mamma, Feltrinelli p. 6
25. Vittorio Arrigoni, Gaza. Restiamo umano, ilmanifesto libri p. 4
Franco Marcoaldi, Viaggio al centro della provincia, Einaudi p. 4
27. Blueangy, Come fare del bene agli uomini, Einaudi p. 3
Martini-Sporschill, Colloqui notturni a Gerusalemme, Mondadori p. 3
Giovanni Nadiani, Spiccioli, Moby Dick p. 3
S.onyaOrfalian, La cucina d’Armenia, Ponte alle Grazie p. 3
Massimo Rizzante, Non siamo gli ultimi, Effigie p. 3
32. Mara Cerri, Via Curiel 8, Ed. Orecchio Acerbo p. 2
Mario Desiati, Foto di classe, Laterza p. 2
Carlo Lucarelli, G8, Einaudi p. 2
Davide Reviati, Morti di sonno, Cocorino Press p. 2
36. Marco Innocenti, C’è un libro su Marcel Duchamp, Iepòmene p. 1

16 Commenti

  1. Da brividi di freddo (anzi di rigor mortis) Siti, Affinati e Magrelli nelle prime posizioni di ALTRE SCRITTURE.

  2. Il libro di Vasta non era più votabile perché pubblicato prima di dicembre 2008. Da regolamento, da ora in avanti si potranno votare solo i libri usciti nei 6 mesi precedenti quello di votazione (compreso).

  3. Nota di metodo. Auspicherei che l’interlocutore, identificato o meno, che trancia di netto la presenza dell’uno o dell’altro libro in classifica, in vece sua ne proponga uno (a suo modo di vedere) antitetico. Così che si capisca in nome di quale idea di letteratura si stigmatizza con tanta recisione il giudizio altrui.

  4. @ Andrea Cortellessa
    è possibile segnalare libri di autori poco visibili perchè pubblicati da editori con scarsa o nulla distribuzione e inesistente ufficio stampa (però editori onesti che non si fanno pagare)? Sei-sette titoli ai blocchi di partenza, li elencherei volentieri

  5. Cinzia Galimi, Lettera a Michele , Nutrimenti
    Gianluca Morozzi, Colui che gli Dei vogliono distruggere, Guanda
    Silvia Tebaldi, Vuoto centrale, Perdisa
    Adriano Lo Monaco, Benjamin, Pequod
    Carlo Coccioli, Davide, Sironi
    Caterina Falconi, Sulla breccia, Fernandel
    Antonio Errico, Stralune, Manni
    Questi i primi (con altri ancora da leggere) trovati alla rinfusa nella Rete, alla Fiera del libro di Torino e in libreria.
    Naturalmente ho omesso di mettere il mio libro, anch’esso pubblicato nel 2009 da un microscopico e onestissimo editore. Se qualcuno di N.I. è curioso di saperne di più, può scrivermi, l’email è lì

  6. @ Zoyd Wheeler
    Naturalmente. Questa cosa è stata pensata essenzialmente per dare uno strumento di discussione in più.
    Quello che si continua a non capire, stigmatizzando ora l’uno ora l’altro dei primi sette classificati, è che per un lettore come me (e come, ho motivo di credere, molti di coloro che frequentanto questo luogo) è molto più interessante avere notizia (segnalazione, raccomandazione) di un libro pubblicato da Fernandel o da Manni e che riceve 2 punti, che non vedere se Del Giudice ha più punti di Trevisan o simili (il che riguarda piuttosto il sistema dei media, peraltro come sappiamo non meno che vitale alla continuazione di qualsiasi iniziativa culturale).
    Nel tuo elenco, dove peraltro noto subito un “intruso” (cioè un autore che non sarebbe eleggibile comunque per il fatto che non è vivente), Carlo Coccioli (pubblicazione che, a differenza delle altre che elenchi, non si può neppure definire poco visibile o poco commentata), mi piacerebbe capire se hai segnalato libri usciti entro gli ultimi sei mesi oppure no, e in quale delle quattro categorie (immagino per lo più narrativa e poesia) ciascuno di essi per te si può collocare.

  7. @Andrea Cortellessa

    “è molto più interessante avere notizia (segnalazione, raccomandazione) di un libro pubblicato da Fernandel o da Manni e che riceve 2 punti, che non vedere se Del Giudice ha più punti di Trevisan o simili (il che riguarda piuttosto il sistema dei media, peraltro come sappiamo non meno che vitale alla continuazione di qualsiasi iniziativa culturale).”
    Perfettamente d’accordo, Andrea. Chiedo scusa su Coccioli ( mi era sfuggito che la classifica dei libri non dovesse comprendere opere postume). Ho acquistato (uno in verità mi è stato regalato, quello di Lo Monaco) libri usciti a partire dal gennaio 2009. Il genere è senz’altro narrativa anche se i libri della Galimi e di Errico (autore notevolissimo) si discostano liricamente dal racconto da sconfinare (felicemente) nel testo poetico. C’è da dire che avrei meritato qualche appunto anche su Morozzi, che autore invisibile proprio non è… Per il resto, come credo di aver già detto qui su N.I., apprezzo questa classifica e il coraggio di chi la compila esponendosi a critiche e rimbrotti che si spera siano sempre civilmente espressi.

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

L’Anno del Fuoco Segreto – Il camicino da morto

La descrizione del progetto L’Anno del Fuoco Segreto, si può leggere QUI. di Loredana Lipperini Il camicino da morto non era...

Il matrimonio

di Maria Gaia Belli Seduta sul pavimento della sala d’attesa, ripensi a quella volta che hai visto morire una bambina...

Di non sapere infine a memoria

di Vito Bonito canto dei bambini monocellulari gli organismi monocellulari sono la forma di vita di maggior splendore un'esistenza parassitaria che non ha bisogno alcuno di...

Andrea Astolfi: c’è un passaggio

  di Andrea Astolfi     c’è un passaggio un passaggio white * treno in corsa ad un certo punto forse vedo un vhs * a sapporo o a sapporo wonderful ball * silence where are...

Non praticare il cannibalismo

di Ron Padgett POESIA D'AMORE Siamo pieni di fiammiferi a casa. Li teniamo sempre a portata di mano. Ora la nostra marca preferita...

Guardiani

di Bianca Battilocchi Io, ero stata cancellata dal fuoco, sono stata invasa dal verde strisciante (come è lucida la stagione) Col tempo gli animali sono arrivati...
andrea inglese
andrea inglese
Andrea Inglese (1967) originario di Milano, vive nei pressi di Parigi. È uno scrittore e traduttore. È stato docente di filosofia e storia al liceo e ha insegnato per alcuni anni letteratura e lingua italiana all’Università di Paris III. Ora insegna in scuole d’architettura a Parigi e Versailles. Poesia Prove d’inconsistenza, in VI Quaderno italiano, Marcos y Marcos, 1998. Inventari, Zona 2001; finalista Premio Delfini 2001. La distrazione, Luca Sossella, 2008; premio Montano 2009. Lettere alla Reinserzione Culturale del Disoccupato, Italic Pequod, 2013. La grande anitra, Oèdipus, 2013. Un’autoantologia Poesie e prose 1998-2016, collana Autoriale, Dot.Com Press, 2017. Prose Prati, in Prosa in prosa, volume collettivo, Le Lettere, 2009; Tic edizioni, 2020. Quando Kubrick inventò la fantascienza. 4 capricci su 2001, Camera Verde, 2011. Commiato da Andromeda, Valigie Rosse, 2011 (Premio Ciampi, 2011). I miei pezzi, in Ex.it Materiali fuori contesto, volume collettivo, La Colornese – Tielleci, 2013. Ollivud, Prufrock spa, 2018. Romanzi Parigi è un desiderio, Ponte Alle Grazie, 2016; finalista Premio Napoli 2017, Premio Bridge 2017. La vita adulta, Ponte Alle Grazie, 2021. Saggistica L’eroe segreto. Il personaggio nella modernità dalla confessione al solipsismo, Dipartimento di Linguistica e Letterature comparate, Università di Cassino, 2003. La confusione è ancella della menzogna, edizione digitale, Quintadicopertina, 2012. La civiltà idiota. Saggi militanti, Valigie Rosse, 2018. Con Paolo Giovannetti ha curato il volume collettivo Teoria & poesia, Biblion, 2018. Traduzioni Jean-Jacques Viton, Il commento definitivo. Poesie 1984-2008, Metauro, 2009. È stato redattore delle riviste “Manocometa”, “Allegoria”, del sito GAMMM, della rivista e del sito “Alfabeta2”. È uno dei membri fondatori del blog Nazione Indiana e il curatore del progetto Descrizione del mondo (www.descrizionedelmondo.it), per un’installazione collettiva di testi, suoni & immagini.