inediti

Interno / esterno : Francesco Tomada

Pubblicato da
28 agosto 2012
Interno / esterno : Francesco Tomada

Poesie
di
Francesco Tomada

Nostra Signora del Disordine

Stiamo sempre a riempire e vuotare scatole
spostare i vestiti negli armadi
portare qualcosa in soffitta o in cantina …


Leggi il seguito »

Matria, Patria, Dismatria

Pubblicato da
23 agosto 2012

di Silvia Contarini
Quest’estate, volendomi dedicare a letture impegnate, invece di Cinquanta sfumature di grigio ho comprato (la versione gratuita non è ancora disponibile online) Timira (sottotitolo “romanzo meticcio”), di Wu Ming 2 e Antar Mohamed. Ho cominciato a leggere con interesse, ho finito con irritazione, non solo per la qualità mediocre,...
Leggi il seguito »

Trains de vie : Anna Giuba

Pubblicato da
17 agosto 2012
Trains de vie : Anna Giuba


La stazione

di

Anna Giuba

– Questa mattina ho litigato con Carlo, a colazione. Mi dispiace. Avevo torto marcio, e non me ne rendevo conto. Chissà quanto c’è stato male, lui. Sono uscita di casa senza neanche dargli un bacio…

Attraverso la strada.…


Leggi il seguito »

Io, Rugo e la vecchia

Pubblicato da
6 agosto 2012
Io, Rugo e la vecchia

di Gianni Agostinelli

Io e Rugo siamo in magazzino che apriamo gli scatoloni col taglierino. Li impiliamo per benino uno sull’altro finchè possiamo manovrare il transpallet senza che sia troppo faticoso o che caschi anche la troia di sua sorella che poi tocca raccogliere i chili di cartone con le guance rosse per la...
Leggi il seguito »

Trains de vie

Pubblicato da
4 agosto 2012
Trains de vie

di

Francesco Forlani

al mio amico Alessandro Zannoni

(Salerno- Caserta)

August 3, 2012 at 8:18pm

Ci sono dei treni che nascono a Sud per raggiungere l’estremo Nord. E allora sono già settentrionali dalle prime battute. Questo treno va a Bolzano. Ecco perchè a differenza della tratta, di schiavi delle percorrenze uniche Campania, qui gli scompartimenti sono quasi vuoti,...
Leggi il seguito »

Il Peso del Ciao a Mesagne

Pubblicato da
1 agosto 2012
Il Peso del Ciao a Mesagne


Stasera alle ore 21 alla libreria di Domenico Pinto e Andrea Calavita, Lettera 22 Piazza 4 Novembre, Mesagne, ci sarà un reading di Poesie d’amore tratte da “Il peso del Ciao”. Chi verrà potrà farsi fotografare su un Ciao Rosso messo a disposizione dai...
Leggi il seguito »

Il giorno del miracolo

Pubblicato da
28 luglio 2012
Il giorno del miracolo

di Manuela De Quarto

-Immagina cosa potrebbe succedere se per un giorno, uno solo, nessuno sulla Terra morisse. Proprio nessuno.
-In che senso?
-Un giorno in cui ciascuno di noi ha la possibilità di vivere ancora. Anche i condannati a morte, anche i malati terminali, tutti insomma.…


Leggi il seguito »

Dove sono le cose selvagge

Pubblicato da
23 luglio 2012
Dove sono le cose selvagge

 di Francesca Matteoni

 

C’è un paese dove i libri si aprono e fanno magie. Gli adulti si svestono della loro adultità, i bambini si conoscono tutti per nome. Max, Mickey, Ida, Maurice Sendak, il loro creatore. Le magie non sono buone né cattive.…


Leggi il seguito »

Lettere a una fanciulla che non risponde #1

Pubblicato da
20 luglio 2012
Lettere a una fanciulla che non risponde #1

di Davide Orecchio

Cara Giulia,
la notte scorsa credevo fosse una – come le altre ingiusta morsa da sciacalli oscena piena di chiarezza su me stesso e i miei molteplici azzannanti velenosi isolamenti – notte dove soccombevo ai miei come dice mio padre espressi da dentro ma come aggiungo io anche complottati da fuori non...
Leggi il seguito »

marcello

Pubblicato da
18 luglio 2012

di Alessandra Carnaroli

 

marcello hai fatto

un macello incinta

al nono mese

tua moglie

rotta la testa

bruciata i vestiti

solo resti brandelli

i budelli accovacciati al colon…


Leggi il seguito »

Sonorità flux

Pubblicato da
17 luglio 2012

di Giorgia Romagnoli

Ripara il rubinetto. Per quello che vedo, per quello che sento. La perdita continua. Anche di notte. Che sento, che vedo. Chi può sentire, chi può vedere. Sentirai probabilmente lieve fruscio. Continua a perdere, come quando è iniziato.…


Leggi il seguito »

Gli orsi trentini

Pubblicato da
16 luglio 2012
Gli orsi trentini

di Giacomo Sartori

La più incazzata è la tipa delle asine

l’orso le ha fatto secche due asine

era molto affezionata

(la capisco

alla mia veneranda età

mi sono invaghito di una tigre

di peluche)

milita per il genocidio degli orsi…


Leggi il seguito »

Il Peso del Ciao

Pubblicato da
15 luglio 2012
Il Peso del Ciao

Così vai

E ancora ti chiamo ti chiamo Chimera, vedi senti
la voce che s’arazza si sbandiera al corpo che l’aria
semina in correnti con un colpo di pioggia un alito di vento
che assottiglia il muro che da noi separa i baci immaginari

da una terra che la vite ha colto nei filari tra le...
Leggi il seguito »

La pioggia

Pubblicato da
13 luglio 2012

di Massimo Bonifazio

tutto questo per dire: non funziona, non riesce, non
è questo che intendevo. (la pioggia non aiuta; la pioggia
è un dato di fatto che si interseca con curiose
disposizioni d’animo, di ordine genetico? la pioggia
è il resto, e infatti c’è chi si avvicina a una finestra,
guarda il cielo. l’ultima volta a me è capitato
nella famosa città del sud, con l’elefante, e ho pensato
che cielo è, questo cielo che nell’altro
posto non è lo stesso cielo, stillicidio è l’unica parola Continua a leggere »

L’autobiografia di un’idea di Tommaso Pincio

Pubblicato da
12 luglio 2012
L’autobiografia di un’idea di Tommaso Pincio

di Giuseppe Zucco

Ci mette nulla a sparigliare le carte, Tommaso Pincio. Ci mette giusto sei righe per alzare la classica cortina fumogena di una parolina intorno alle sue reali intenzioni: libercolo. Non solo libercolo, ma anche capriccio – ancora meglio, svago.…


Leggi il seguito »

Slotta Continua

Pubblicato da
9 luglio 2012
Slotta Continua

L’estratto che propongo fa parte di un’opera davvero unica. Ecco perché questa mia nota vorrei che fosse percepita come un appello agli editori. Per contattare l’autrice basterà scrivermi a quest’indirizzo communistedandy@gmail.com
Astenersi perditempo e giocatori d’azzardo.
effeffe

Italiaswing
di
Anna Giuba

Com’è cominciata la cattiva strada.…


Leggi il seguito »

Senza appartenenza: un’intervista a Tommaso Giagni su L’estraneo, il suo primo romanzo

Pubblicato da
5 luglio 2012
Senza appartenenza: un’intervista a Tommaso Giagni su L’estraneo, il suo primo romanzo

di Giuseppe Zucco



Prima ancora di aprire il romanzo, molto prima di scendere e risalire gli scalini della narrazione, il titolo concede una promessa al lettore: stai per incontrare non un estraneo, ma l’Estraneo, un personaggio minuto e sfuggente quanto assoluto – tanto che il titolo ne richiama già
un...
Leggi il seguito »

una poesia di Rosaria Lo Russo

Pubblicato da
5 luglio 2012
una poesia di Rosaria Lo Russo

per i terremotati dell’Emilia

Le cose di casa sono trappole di dolore.


Leggi il seguito »

La sfida infinita: l’opera di Nobuyuki Fukumoto

Pubblicato da
4 luglio 2012
Nobuyuki Fukumoto

di Gualtiero Bertoldi

Introduzione Nobuyuki Fukumoto

L’autore di manga Nobuyuki Fukumoto nasce nella prefettura di Kanagawa (Giappone centrale) nel 1958 e vede pubblicare alcune sue opere già all’inizio degli anni ‘80. I primi manga di Fukumoto sono a tema sportivo e sentimentale, ma non ottengono un particolare riscontro né di pubblico né di...
Leggi il seguito »

Date

Pubblicato da
2 luglio 2012

Di Andrea Inglese

.

Le stagioni quando arrivano, sicure
del loro rinnovato perdurare,
hanno come un potere, sommuovono,
da un fondo oscuro, come se dentro,
nel nostro fragile componimento
di sonni e veglie, ci fosse una risorsa
che l’economia non controlla, senza dati
e prelievi, senza ragioni condivise. Continua a leggere »

“Labour is a hard job” (e altri problemi di traduzione)

Pubblicato da
28 giugno 2012
“Labour is a hard job” (e altri problemi di traduzione)

di Renata Morresi 

Per l’esame della prima sessione quelli del terzo traducono la pubblicità di uno studio legale di Milano, dall’italiano all’inglese. Oggi faccio sorveglianza, all’incirca dieci ore, ho tempo per pensare. Non che mi paghino, ma, si sa, fa parte del lavoro.…


Leggi il seguito »

Resistere, fuori dall’umano

Pubblicato da
23 giugno 2012

di Marilena Renda

Si può credere alle schede librai? E alle quarte di copertina? Ma soprattutto, si può credere a un narratore che palesemente si compiace di essere inattendibile e in apertura di romanzo dichiara, chiamando in causa il suo ex-editore, di essersi stancato del sesso omosessuale, dei culturisti e dei loro muscoli, e che...
Leggi il seguito »

Menomale che ho un tumore.

Pubblicato da
22 giugno 2012

di Domenico Maione (un cronista napoletano).

La seguente è una storia liberamente ispirata a quella di Carmen Abbazia. Cassintegrata Fiat da tre anni a questa parte, separata, tre figli a carico (di cui due costretti a lasciare gli studi), è una tesserata Fiom e pertanto non è stata ancora reintegrata nell’opificio...
Leggi il seguito »

Pre-postumi: intervista a Matteo Galiazzo

Pubblicato da
15 giugno 2012
Pre-postumi: intervista a Matteo Galiazzo

a cura di Francesco Forlani
per il libro di Matteo vd qui.

effeffe Come ti dicevo al telefono, è da qualche anno che vorrei curare un’antologia degli scrittori pre-postumi. Il fatto è che ogni volta che sono sul punto di partire con l’invito à paraître alla fortunatissima compagine che ho in mente, lascio stare.…


Leggi il seguito »

Nuovi autismi 23 – I miei buchi

Pubblicato da
13 giugno 2012
Nuovi autismi 23 – I miei buchi

di Giacomo Sartori

I buchi che faccio per lavoro si dividono in due tipi, quelli piccoli e quelli grandi. I buchi piccoli li scavo con uno strumento apposito, una sorta di spropositato cavaturaccioli che avvito nel terreno come si stappa una bottiglia di vino.…


Leggi il seguito »

FIGLI DEI BAUSTELLE

Pubblicato da
11 giugno 2012
The Van Houtens

guida supercompressa al pop indipendente italiano a cura di Enrico Veronese

 

Tagliare subito la testa al topic è uno sporco lavoro ma lo devo pur fare, un indizio “severo ma giusto” di ciò che aspetta nelle prossime righe. Checché possa apparire cool...
Leggi il seguito »

Ceci n’est pas un compte rendu [Questa non è una recensione]

Pubblicato da
3 giugno 2012
Ceci n’est pas un compte rendu [Questa non è una recensione]

di Monica Mazzitelli

Roma, parco di Villa Ada, aprile finisce domenicale cedendo infine alla primavera.
Nei viali e sui prati, una coppia di amiche rumene di mezza età con caviglie virili e varicose parlano fitte sbocconcellando panini e il vino dal cartone, rannicchiate sopra un plaid tartan sull’ocra con orli sfilacciati, le dita dei...
Leggi il seguito »