RADIOBAHIA: racconti per canzoni [002]

di Marco Ciriello

Radio News July 1929

RADIOBAHIA: suona

“In your eyes” di Peter Gabriel

3.
Il vestito da sposa le rimase impigliato fra i piedi per tutta la vita. Lo indossò sempre, anche da nuda. Contro volontà e sentimenti. Aveva atteso invano sull’entrata del duomo ore e ore, tempo addietro. Lui era su una panchina, come adesso. Pigro, fermo, a guadare i tram passare. Sferragliare lenti. Scambiare sulle rotaie energia. Riscaldare la strada. Riempire di suoni le attese della gente. I tram: pensieri. Colorati, enormi, pesanti. Hanno numeri per farsi trovare. Sono sinceri, ti dicono dove vanno. Per questo non li prendi quando sai che ti porteranno in un posto sbagliato.

[ Marco Ciriello, scrittore e giornalista, dice: “Anche se so bene che l’ispirazione non esiste, da tre anni ogni giovedì metto su un disco e scrivo una storia per il mio giornale, non ho paura del foglio bianco né del numero di righe da tenere, io ho solo paura della morte, sempre. Per questo scrivo: per non morire.” – e fra gli sfiorati – i commossi – i perdenti – gli arrabbiati – gli idealisti – i rinunciatari – i ritagli di donna di questi short cut – che prendono lettere da note – sta questa scrittura bella ed essenziale – poetica e visionaria – ma non una riga di più o di meno ]

Radiobahia suona ogni venerdi all’alba sul quotidiano IL MATTINO

[ Peter Gabriel, SO, Geffen Records,1985]

[ immagine da: http://www.antiqueradio.org/art/rn26071.jpg ] ©1995-2008 Philip I. Nelson, all rights reserved ]

RADIOBAHIA: [ 001 ]