davide orecchio

314 articoli scritti
Vivo e lavoro a Roma. Libri: Storia aperta (romanzo, Bompiani, 2021), L'isola di Kalief (con Mara Cerri, Orecchio Acerbo 2021), Il regno dei fossili (romanzo, il Saggiatore 2019), Mio padre la rivoluzione (racconti, minimum fax 2017. Premio Campiello-Selezione giuria dei Letterati 2018), Stati di grazia (romanzo, il Saggiatore 2014), Città distrutte. Sei biografie infedeli (racconti, Gaffi 2012. Nuova edizione: il Saggiatore 2018. Premio SuperMondello e Mondello Opera Italiana 2012). Provo a leggere i testi inviati, e se mi piacciono li pubblico, ma non sono in grado di rispondere a tutti. Perciò, mi raccomando, non offendetevi. Del resto il mio giudizio, positivo o negativo che sia, è strettamente personale e assolutamente non professionale. Questo è il mio sito.

Buon compleanno, Sergio Pitol

  di Davide Orecchio Sergio Pitol compie 80 anni. Fioccano gli articoli e gli omaggi al più colto ed erudito degli...

«I cardinali sono imbevuti di pregiudizi e il papa è un ignorante» (Wikileaks)

Wikileak 1 «(...) Antonelli, Di Pietro e Caselli (…) sono imbevuti dei pregiudizi romani e chiunque debba trattare affari...

Visita a don Giacomo

di Andrea Melone Lo vidi io per primo, da lontano, un pesce nel fondo dell’acqua nera, in piedi, ma non...

Letteratura e lavoro. L’eredità di Paolo Volponi

di Angelo Ferracuti Il tema del lavoro, il suo immaginario e i suoi conflitti, quella vita della nostra vita che...

Convincere un gatto a curare la sua sinistra e NON la sua destra

di Davide Orecchio Apri gli occhi e ascoltami. Scendi dal morbido dove riposi. Sospendi gli oltraggi domestici, le unghie sul...

Storia per Enrique Vila-Matas, scrittore

di Giovanni Dozzini Ho come l’impressione che a Enrique Vila-Matas, il vertiginoso scrittore spagnolo, la storia che sto per raccontare,...

Il residence dei mariti di Roma nord

di Davide Orecchio Nella mia città di nascita e vita c'è un residence dove capitano o hanno l’incubo di finire...

Quattro frammenti

di Franz Krauspenhaar se mi togliete il maalox, la sua innocenza, la carezza discreta di sodii vari come oli curanti, se mi togliete quel...

Il racconto preferito di Zadie Smith l’ha scritto Giuseppe Pontiggia

Il prescelto di Zadie Smith è "Umberto Buti" (“Incontrarsi”) di Giuseppe Pontiggia (dalle “Vite di uomini non illustri”). Il...
Print Friendly, PDF & Email