Tag: Sparajurij

Čistye Prudy – Il tram Annuška

[Pubblichiamo un estratto da Viaggiatori nel freddo. Come sopravvivere all’inverno russo con la letteratura, exorma edizioni, 2015]

di sparajurij

All’uscita dalla metropolitana il vento si serve dei primi metri per assalire e respingere i viaggiatori nelle gallerie delle scale mobili. Lo sbalzo di temperatura genera correnti impazzite e l’aria si infila come una ragnatela di lame dentro i cappotti. Quasi un secolo fa, nel 1923, in questo stesso luogo che all’epoca ospitava una trattoria malfamata, la polizia, come fosse vento, spingeva fuori dal locale Sergej Esenin per arrestarlo dopo una serata alcolica e una lite con un avventore troppo curioso.

Atti impuri: n° 4 & 5

Si parla del numero 5 in uscita e si presenta un’intervista ad Aldo Nove dal numero 4 già uscito…

Dopo le prime 4 uscite cartacee che hanno preso vita grazie alla collaborazione dei migliori scrittori attivi oggi in Italia (come Nanni Balestrini, Tiziano Scarpa, Giorgio Vasta, Aldo Nove, Raul Montanari, Maurizio De Giovanni, Laura Pugno, Giorgio Falco, Antonio Rezza, Ernesto Aloia, Luca Ricci, Tommaso Ottonieri e molti altri), Atti Impuri approda finalmente al numero 5 con la collaborazione di Miraggi editore.… Leggi il resto »

È arrivato il quadrimestrale “Atti impuri” n°1

[in libreria a partire da maggio ma disponibile già da ora per abbonati e pionieri]

di sparajurij

Forse perché siamo pigri, il miglior segno della meraviglia è l’esagerazione.

Un’esagerazione coltivata a lungo, e che oggi, finalmente, prende corpo.

Dopo mesi di pre-esistenza in rete (www.attimpuri.it) Atti impuri approda nella forma cartacea che da tempo avevamo immaginato come naturale esito di un intenso e marziale lavoro.… Leggi il resto »

Bologna-Torino: tre incontri poetici

Libro Rosa in tour
Dialogo sui minimi sistemi intorno aOcchio da cui tutto ride
Giovedì 15 ottobre ore 21
Bologna – Sala studio Gandusio
via Gandusio 10

Sparajurij presenta Giovanna Marmo e Luigi Socci

* * * *

Venerdì 16 ottobre ore 18
Torino – Libreria Coop
Piazza Castello

Sparajurij presenta Andrea Inglese e Giovanna Marmo

* * * *


16 ottobre 2009, ore 20

Torino – Caffè Basaglia
Via Mantova 34

Sparajurij
e Torino Poesia presentano Occhio da cui tutto ride di
Giovanna Marmo (collana Maledizioni, No Reply, Milano 2009) e La
distrazione
di Andrea Inglese (collana Arte poetica, Luca Sossella
editore, Roma 2008); a seguire letture dei poeti Milena Prisco, Eliana
Deborah Langiu
, Elisa Alicudi, Gianni Marchetti, Valentina Diana, Francesca Tini Brunozzi, Tiziano Fratus, Andrea Bonnin.… Leggi il resto »

L’impero e i sensi

Conflitto permanente: cronaca dei modi che il cinema propone per aggirare l’Impero: Venezia 2004

di Sparajurij/Pan

In questo scorcio d’arte cinematografica d’autunno e di Festival di Venezia 2004, era volgare, i temi conduttori, con singolari rimandi tra film e cinematografie diverse, sembrerebbero essere in ordine sparso:
la ricerca del corpo giovane, l’irrazionalità della storia e della vita ai tempi dell’Impero dallo sperma, al feto, all’aborto, al tavolo anatomico, con un occhio particolare alle disabilità e all’ipotesi dell’eutanasia.… Leggi il resto »

Il pogo delle lettere

di Sparajurij

Al fine di riportare alla luce, e quindi alla verità, la natura delle lettere nostre, destinate dal fato al supremo pogo, facciamo seguire alcune note etimologiche relative all’agg. “letterario”, ciò che riguarda la letteratura, i letterati.… Leggi il resto »

Ne vale la pena? #6

di Sparajurij

“La letteratura non ha vita nel vuoto.
Se la letteratura di una nazione declina, la nazione si atrofizza e decade.
L’uomo responsabile non ha il diritto di starsene quieto e rassegnato se il suo paese lascia che la letteratura decada e consente che le opere valide siano accolte con disprezzo: non più di quanta ne abbia il buon medico, se un marmocchio ignorante si sta contagiando di tubercolosi credendo di mangiare torte alla marmellata.”… Leggi il resto »