Articolo precedenteNote Movie : Tutto parla di te
Articolo successivoForlanesque

Poesia13

poesia13

 

dal 17 al 19 maggio a Rieti

 

> presso la ex chiesa di San Giorgio e la Sala San Giorgio della Biblioteca <

tre giorni di letture e discussioni aperte al pubblico, con poeti e critici.

 

Incontro

 

(https://www.facebook.com/events/191832644300119/)

a cura di ESCargot

(https://www.facebook.com/pages/ESCargot-Scrivere-con-lentezza/379992238774953)

Intervengono:

Gian Maria Annovi
Vincenzo Bagnoli
Cecilia Bello Minciacchi
Maria Grazia Calandrone
Alessandra Cava
Fiammetta Cirilli
Andrea Cortellessa
Elisa Davoglio
Paolo Febbraro
Giulio Ferroni
Michele Fianco
Francesca Fiorletta
Federico Francucci
Florinda Fusco
Roberto Galaverni
Paolo Giovannetti
Marco Giovenale
Mariangela Guatteri
Antonio Loreto
Massimiliano Manganelli
Giovanna Marmo
Giulio Marzaioli
Renata Morresi
Vincenzo Ostuni
Tommaso Ottonieri
Giorgio Patrizi
Maria Concetta Petrollo
Gilda Policastro
Laura Pugno
Marilena Renda
Lidia Riviello
Luigi Socci
Sara Ventroni
Michele Zaffarano
Fabio Zinelli
Paolo Zublena

 

Con il sostegno della Fondazione Varrone
In collaborazione con la Libreria Moderna di Rieti
Sarà presente il fotografo Dino Ignani

 

*

ESCargot è un gruppo di poeti e critici unito da un’esigenza di confronto sulle forme e i modi della scrittura contemporanea. A partire dal 2009, ESCargot ha dato vita a una lunga serie di incontri letterari soprattutto presso l’atelier occupato ESC di San Lorenzo a Roma.

Tra gli eventi più significativi organizzati negli anni si segnalano le serate dedicate a Edoardo Sanguineti, a cinema e poesia, al cinquantenario dei Novissimi, alla prosa contemporanea, a Elio Pagliarani, oltre a presentazioni collettive di libri di poesia. Critici e autori esterni al gruppo sono stati regolarmente coinvolti nelle attività di ESCargot.

Nel tempo, tra i suoi componenti, si è consolidata l’idea di sviluppare un vero e proprio laboratorio di confronto fra poetiche: “Poesia13” è la prima risposta a questa comune esigenza. L’appuntamento riunirà a Rieti diciannove poeti e quattordici critici, che saranno impegnati per tre giorni in letture e commenti ai testi ascoltati e, più in generale, in interventi relativi allo stato della poesia contemporanea.

 

2 Commenti

  1. “COMME LE PETIT ESCARGOT PEUT-IL GRANDIR DANS SA PRISON DE PIERRE?” E’ una domanda che si pone G.BACHELARD nella sua opera “la poétique de l’espace”- Plaudo alla vostra iniziativa.L’escargot-poeta ha scritto 16 libri di poesia, tra cui NEL FUOCO DELLE CONCHIGLIE-ma è un animaletto talmente appartato e solitario nel vasto mare che appena ci si accorge della sua fossile fiamma adale- AUGURI!!!! o.f.

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Prosa in prosa (Inglese, Zaffarano, Giovenale, Broggi)

    Le edizioni Tic hanno recentemente ripubblicato Prosa in prosa, originariamente uscito nel 2009 per la collana fuoriformato de Le Lettere. Ospito qui...

“Soleil grigri” (4/4): da “Salut, voilà”

di Gilles Weinzaepflen traduzione di Alessandra Cava   .   Mio padre fumava molto. Sesso e sigarette avevano per lui lo stesso futile valore....

“Soleil grigri” (3/4): da “La primavera torna indietro”

di Gilles Weinzaepflen traduzione di Alessandra Cava . Perché credi di pensare come un ricco? Penso come un ricco perché ho le...

“Soleil grigri” (2/4): da “Cardine Kinski”

di Gilles Weinzaepflen traduzione di Alessandra Cava   .   Cardine Kinski   Per le montagne i frutti dell’aria la concentrazione riluce come rottura   *   Bisogno di cucire con poche parole per fare...

“Soleil grigri” (1/4): da “Quarto vuoto”

di Gilles Weinzaepflen traduzione di Alessandra Cava   .   È seduto sulle piastrelle, rannicchiato tra il tavolo basso e l’armadio, le spalle al...

Dalle terre di mezzo della prosa

di Andrea Inglese Vivere è incoerente. È frammentario. Ma è lecito che sia tale. Fa parte del disordine naturale dei...
renata morresi
renata morresi
Renata Morresi scrive poesia e saggistica, e traduce. In poesia ha pubblicato le raccolte Terzo paesaggio (Aragno, 2019), Bagnanti (Perrone 2013), La signora W. (Camera verde 2013), Cuore comune (peQuod 2010); altri testi sono apparsi su antologie e riviste, anche in traduzione inglese, francese e spagnola. Nel 2014 ha vinto il premio Marazza per la prima traduzione italiana di Rachel Blau DuPlessis (Dieci bozze, Vydia 2012) e nel 2015 il premio del Ministero dei Beni Culturali per la traduzione di poeti americani moderni e post-moderni. Cura la collana di poesia “Lacustrine” per Arcipelago Itaca Edizioni. E' ricercatrice di letteratura anglo-americana all'università di Padova.