Articoli con tag ‘ Antonio Sparzani ’

Chi ha paura delle formule? #1

Pubblicato da
31 maggio 2010
Chi ha paura delle formule? #1

di Antonio Sparzani

[finita è la festa indiana; qualche evento programmato per ieri pomeriggio è saltato perché ci eravamo fatti prendere la mano dall’entusiasmo e avevamo messo troppa carne al fuoco. Niente di male. Qui vi propino qualcosa di quello che avrei voluto dire nella chiacchierata prevista nel pomeriggio con Chiara Valerio su scienza...
Leggi il seguito »

La Signora del buio

Pubblicato da
2 maggio 2010
La Signora del buio

di Giovanni Catelli

Nelle sere d’inverno, al diradarsi delle folle sul Kreschatik, la Signora del buio riappare.
Quando le cifre rosse sulla torre del Maidan segnano le ventitré, e il carillon sparge le sue note di commiato all’aria gelida, la Signora spalanca le porte del suo arrivo e...
Leggi il seguito »

Il Canto di Anna

Pubblicato da
15 aprile 2010
Il Canto di Anna

di Antonio Sparzani

Venerdì 16 e sabato 17 aprile, ore 20.45, al Circolo Curtatone, via Curtatone 19, Milano, Anna Lamberti-Bocconi, accompagnata da Constantin Mihai, “violino clandestino” ci offriranno una lettura scenica (ingresso € 3,00, segue rinfresco) del Canto di una ragazza fascista dei miei tempi (Transeuropa, Massa,...
Leggi il seguito »

Una moneta per poesia

Pubblicato da
27 marzo 2010
Una moneta per poesia

di Antonio Sparzani

Sono andato a Napoli a sentire la conversazione pubblica organizzata dal Premio Napoli, annunciata qui e illustrata qui, tenuta in una sala del Palazzo Reale, piazza Plebiscito, due passi dal mare.
Arrivo con buon anticipo, incontro Piero, indiano napoletano doc, che mi fa da guida e ci sediamo a...
Leggi il seguito »

Amor, ch’a nullo amato amar perdona: la damigella di Shalott

Pubblicato da
1 marzo 2010
Amor, ch’a nullo amato amar perdona: la damigella di Shalott

di Antonio Sparzani

(…


Leggi il seguito »

Le strane cose di Raul Montanari

Pubblicato da
28 febbraio 2010

di Mauro Baldrati

Esistono dei romanzi che seguono un percorso apparentemente obbligato, che neanche l’autore – talvolta identificabile col conduttore di una diligenza lanciata lungo un itinerario da lui stesso stabilito – riesce a modificare. Vanno avanti per i fatti loro, perché così sono stati iniziati, indirizzati.…


Leggi il seguito »

Recitando dietro il paravento

Pubblicato da
19 febbraio 2010
Recitando dietro il paravento

di Antonio Sparzani

Sono stato a Milano ai giovedì di Sud giovedì 11, come spesso faccio, e ho sentito il reading di Alessandra Racca (che ha un bel sito). Titolo della serata “eroticismi”, con annunci di spogliamenti e...
Leggi il seguito »

La morte e la città di B.

Pubblicato da
6 febbraio 2010
La morte e la città di B.

di Giovanni Catelli

Un assassino si muove nella città di B.
E’ venuto con l’autunno, con i primi freddi e le giornate brevi, quando la folla si dirada nelle strade, le persone iniziano a tornare sole nel buio.
La prima ragazza è stata trovata, distesa come nel sonno, nel vasto e desolato quartiere fra...
Leggi il seguito »

MARADONA SKETCHES

Pubblicato da
5 febbraio 2010
MARADONA SKETCHES

di Franz Krauspenhaar

Era frenato da un fisico strambo, una palla da golf che girava per un campo da calcio, un solo piede per far tutto, il sinistro, una testa matta, un appetito insaziabile, un redentore mai redento.

Maradona è il campione dell’opposizione a oltranza: da Gianni Minà parla di Fidel Castro bevendo Coca Cola,...
Leggi il seguito »

Cristina Campo su William Carlos Williams

Pubblicato da
28 gennaio 2010
Cristina Campo su William Carlos Williams

a cura di Antonio Sparzani

proseguendo una mia minima esplorazione della straordinaria qualità della scrittura di Cristina Campo (nome d’arte di Vittoria Guerrini, Bologna 1923 – Roma 1977), scrittrice, traduttrice e interprete, iniziata qui, trascrivo ora una sua introduzione all’opera del poeta statunitense William Carlos Williams (Rutherford, N.J.…


Leggi il seguito »

LENIN ON-LINE

Pubblicato da
21 gennaio 2010
LENIN ON-LINE

di Antonio Sparzani

Nel 1924, a quest’ora e in questo giorno 21 gennaio, moriva Vladimir Ilyich Ulyanov, in arte Lenin, dopo una lunga malattia, il primo attacco della quale si manifestò nel maggio 1922, anche come conseguenza della pallottola che gli era rimasta nel collo dopo l’attentato del...
Leggi il seguito »

Il mondo di Fiorino: estate

Pubblicato da
13 gennaio 2010
Il mondo di Fiorino: estate

di Antonio Sparzani

(la prima puntata è qui.)

La provincia quell’estate non era poi così polverosa. O lo era forse nel senso che il paesetto dov’era la casa di Giancarlo lo si poteva raggiungere solo in macchina, o con vecchie corriere molto polverose.…


Leggi il seguito »

Il mondo di Fiorino

Pubblicato da
3 gennaio 2010
Il mondo di Fiorino

di Antonio Sparzani

Era stata un’estate passata a giocare ai pirati di Mompracem intorno alla vasca del bucato, al piano terra della casa di Ernesto, in mezzo a un vasto cortile di cemento, senza erba, che circondava tutta la casa. Erano tre, quell’estate.…


Leggi il seguito »

A un amico: per Boris Mikhailovič Hoffman

Pubblicato da
24 dicembre 2009
A un amico: per Boris Mikhailovič Hoffman

di Giovanni Catelli

Ci siamo detti do vstreči e do skorovo, l’ultima volta, ricorda, Monsieur Boris?
Mi ha voluto accompagnare, attraverso la breve serra del cortile, sino alla soglia del Boulevard, per un po’ d’aria fresca, per uscire, da quella navicella colma di libri e di par ole, che riceve il suo silenzio dalle...
Leggi il seguito »

Il volo di Giuseppe Pinelli

Pubblicato da
15 dicembre 2009
Il volo di Giuseppe Pinelli

di Franz Krauspenhaar

Il dolore è diventato fitto, come se il mio corpo stesse aprendo varchi e crepe gigantesche dentro di sé. Prendo in mano una busta che mi ha appena consegnato Angela, triste come non mai. Ha fatto l’errore di affezionarsi a un moribondo, e ora ne paga le conseguenze.…


Leggi il seguito »

Tè, acque, città e bellezza

Pubblicato da
11 dicembre 2009
Tè, acque, città e bellezza

di Antonio Sparzani

Ho cercato di guardare meglio l’acqua dei canali, la sera, la luce è quella dei lampioni — naturalmente disposti secondo una geometria adatta alla complessiva irregolarità della pianta cittadina — e delle finestre illuminate, che pure sono punti luce che completano l’inimitabile ornato veneziano.…


Leggi il seguito »

Tè, acque e città

Pubblicato da
3 dicembre 2009
Tè, acque e città

di Antonio Sparzani

Lunga è la memoria dell’acqua al passaggio di una gondola – sciaborda per molti minuti alla luce undivaga di qualche lampione sulle scalette del ponte de san Sebastian. Non inquieta la notte di Venezia, anche sulle fondamenta più dimenticate c’è sempre un palazzo che ti sorride e che puoi accarezzare con...
Leggi il seguito »

Di lunari e di streghe

Pubblicato da
27 novembre 2009

di Antonio Sparzani

Nel 1988 compare nelle librerie italiane il romanzo Felice anno vecchio del brasiliano Marcelo Rubens Paiva, tradotto per Feltrinelli da Anna Lamberti Bocconi. Non ho letto il romanzo, anche se mi ha colpito questa frase che ho trovato in una sua recensione: «Na verdade, Feliz Ano...
Leggi il seguito »

Samuel Beckett e la matematica

Pubblicato da
14 novembre 2009
Samuel Beckett e la matematica

di Francesca E. Magni

Samuel Beckett

«Per tutti gli anni ‘60 e ‘70 i lettori devoti di Beckett salutarono ogni opera sempre più breve del maestro con una mistura di reverenza e apprensione; era come vedere un grande matematico lavorare sull’analisi infinitesimale, con le sue equazioni che si avvicinavano via via di...
Leggi il seguito »

Vampiri di mezza età

Pubblicato da
12 novembre 2009
Vampiri di mezza età

di Franz Krauspenhaar

pinky max

.

.
[Questa sera alle 20.45, giovedì 12 novembre, Franz Krauspenhaar presenterà il suo nuovo volume Franzwolf al Circolo Sud, via Corsico 5, Milano; l’annuncio dell’evento dice tra l’altro letteralmente così: “Sono versi lucenti e durissimi come un diamante, e vale la pena di venire a sentirlo, anche perché...
Leggi il seguito »

La frontiera dei diritti e il diritto della frontiera

Pubblicato da
5 novembre 2009
La frontiera dei diritti e il diritto della frontiera

a cura di Antonio Sparzani

Nei giorni 11-12 set- tembre 2009 Magi- stratura Democratica ha organizzato a Lampedusa un convegno dal titolo: LA FRONTIERA DEI DIRITTI IL DIRITTO DELLA FRONTIERA, il cui documento finale può essere scaricato da qui

Riporto qui alcuni stralci,...
Leggi il seguito »

Un cartello sulla galassia

Pubblicato da
2 novembre 2009
Un cartello sulla galassia

di Antonio Sparzani

Ho parlato giovedì scorso al Festival della Scienza di Genova, insieme al mio amico Gaspare, di questo tema. Abbiamo combinato una specie di dialogo tra noi. Nel pubblico c’era una folta rappresentanza di studenti liceali, di una scuola di Imperia, giovani con gli occhioni spalancati,...
Leggi il seguito »

La principessa del fiume Xiang

Pubblicato da
24 ottobre 2009
La principessa del fiume Xiang

[Pubblico molto volentieri un’altra poesia cinese classica, che l’amica sinologa Chloe Dallacqua ha tradotto e mi permette di pubblicare: fa sempre parte dei Nove canti; la precedente poesia è apparsa qui e la prima, con notizie sui Nove canti, qui.…


Leggi il seguito »

La Lettera del Veggente

Pubblicato da
20 ottobre 2009
La Lettera del Veggente


di Mauro Baldrati

La Lettera del Veggente porta la data del 15 maggio 1871, era indirizzata al poeta Paul Demeny, amico di Georges Izambard, una...
Leggi il seguito »

L’ultima gita

Pubblicato da
17 ottobre 2009
L’ultima gita

di Franz Krauspenhaar

Da Roma di nuovo al sud, Renata che guida con destrezza la sua Alfa Duetto, il tetto scoperto, io teso, che non so dove attaccarmi. La Costiera Amalfitana, raggiante: questa striscia di luce nel mare, contro spiagge di piccoli sassi e le montagne a costoni poco sopra, a fare la...
Leggi il seguito »

Pinelli. Manichini a dicembre

Pubblicato da
6 ottobre 2009
Pinelli. Manichini a dicembre

di Giovanni Catelli

Alla memoria di Pino Pinelli, ferroviere anarchico, padre, caduto innocente da una finestra della Questura di Milano la notte del 15 dicembre 1969.

Cadono i manichini, dalle finestre della Questura, come angeli, con leggere traiettorie di stupore, pallida memoria d’ogni peso, si librano quasi verso l’alto, nell’aria priva di dolore,...
Leggi il seguito »

Anteprima Sud #14: Arrabal su Beckett

Pubblicato da
1 ottobre 2009
Anteprima Sud #14: Arrabal su Beckett


[nell’ambito della collabora- zione della rivista Sud con l’Atelier du Roman, pubblico una mia traduzione di un testo di Fernando Arrabal su Samuel Beckett, apparso sul numero 59 dell’Atelier (da cui già qui avevo tradotto un articolo sulla bellezza, scritto dal direttore Lakis Proguidis).…


Leggi il seguito »