risultati della ricerca

I poeti appartati

se non hai trovato quello che cercavi prova con un altro termine

I poeti appartati: Francesco Marotta

Dalla dimora del tempo sospeso1 Lettera al figlio di Francesco Marotta       Dalla dimora del tempo sospeso all’estremità delle pupille dove la stanza...

I poeti appartati: Alberto Rollo

di Alberto Rollo. da Ultimo turno di guardia.   Cinque poesie con nota di Maria Grazia Calandrone       7. Così li riconobbe il vecchio, ancora, gli ultimi teatri. Poi fu sequenza di...

I poeti appartati: Massimo Rizzante

Ho provato una vera felicità  quando Massimo mi ha dato la bella notizia di questa nuova uscita - a dire il vero si dovrebbe...

I poeti appartati: Alida Airaghi

Elsewhere di Alida Airaghi       C'è un fondo al cielo, in fondo al cielo: e prima luce, e primo buio. Fine di tutto, innanzi a tutto. Velo che tieni il mondo, ripara il...

I poeti apartheid: Micol Bez

Se l’ordine fosse un crimine? In prigione geografi, genetisti zoologi, doganieri, genealogisti classificatori, omofobi, razzisti. Fuori una danza senza origine.   **** Come Gorata copriva di inglese lo tswana, portava da scuola appuntata la...

I poeti Apartheid: Angelo Vannini

Tre poesie inedite di Angelo Vannini     Un uomo Aggiornato. Un uomo mi era saltato vicino, col suo nudo vestito di passi. Era nero come la notte, freddo più del volto, stanco oltre la...

I poeti appartati: Valeria Argiolas

                                                   

I poeti appartati: Nichita Stanescu

Nota a cura di Alida Airaghi   Di Nichita Stanescu, in Italia sappiamo pochissimo. Nato a Ploiești, in Romania, nel 1933, compì i primi studi nella città natale, quindi...

I poeti appartati: Jean-Charles Vegliante

                                                    (                                                   da : Incontri, seguito da Altre Babeli, en cours d'achèvement)
  1. qui è possibile leggere tutto Hairesis []