Assioma 7: Lettori e no

Pubblicato da
8
22 ottobre 2014

[Presentiamo un primo stralcio da Letteratura e controvalori. Critica e scritture nell’era del web, Roma, Donzelli, 2014.]

di Alberto Casadei

1. Nell’Italia di oggi, uno dei problemi principali per l’affermazione di opere letterarie di valore è la mancanza di un pubblico adatto a sostenerle che sia non solo preparato ma anche numericamente ampio.

2. Nel campo di forze culturali attuale, il primo modo per ridurre all’insignificanza autori e opere interessanti è quello di poterne constatare la scarsa o irrisoria diffusione: se di un buon poeta si vendono cento copie, la sua presenza nel campo di forze è ipso facto pressoché nulla. Ogni considerazione più raffinata è ritenuta inutile, o al massimo consolatoria per circoli ristretti di cultori. Continua a leggere »

La resistenza e la rivoluzione a Kobane (e dintorni)

Pubblicato da
1
21 ottobre 2014
Sax Blog post

di Lorenzo Declich

La cittadina curdo-siriana di Kobane è stata sotto assedio per più di un mese.

A combattere erano gli assalitori di Daesh (IS, Stato islamico, Daesh, ISIS, ISIL chiamateli come volete), e i difensori curdi e arabi: YPG/YPJ e brigate dell’Esercito Siriano Libero.…


Leggi il seguito »

Fortemente intrecciare terra e cielo: Paola Febbraro

Pubblicato da
3
21 ottobre 2014
Fortemente intrecciare terra e cielo: Paola Febbraro

di Viola Amarelli

Paola Febbraro

 

 

 

 

 

);" >Tu se sai dire dillo 2014. Una della serate era dedicata alla poetessa prematuramente scomparsa Paola Febbraro (1956-2008).…


Leggi il seguito »

Francesco Targhetta, Le cose sono due – Premio Ciampi «Valigie Rosse» 2014

Pubblicato da
5
21 ottobre 2014
Francesco-Targhetta

di: Francesca Fiorletta

Come molti dei migliori poeti suoi coetanei, Targhetta accompagna alla denuncia la rappresentazione, o meglio denuncia rappresentando, e lo fa con una fedeltà al reale e una salutare ingordigia di particolari che raramente – e la cosa può risultare curiosa – avviene...
Leggi il seguito »

FRANCIS PONGE [ *ronron poétique ]

Pubblicato da
20 ottobre 2014
fp


di Orsola Puecher

"Poco m’importa dopo che si voglia chiamare poesia ciò che ne risulta. In quanto a me, il minimo sospetto di ronron poetico mi avverte solamente che rientro nella truffa, e mi provoca un colpo di reni per uscirne."
Leggi il seguito »

Profugo / richiedente asilo / diniegato / clandestino: sequenze dell’identità migrante

Pubblicato da
2
20 ottobre 2014
refugees_0

di Davide Biffi

Cosa ne è della persona quando tutto il suo senso di sé, della sua storia ed esperienza, è in balia di etichette che ne riducono l’umanità?

A seguito delle rivolte negli Stati del Nord Africa, dall’inizio del 2011 sono giunte in Italia circa...
Leggi il seguito »

cinéDIMANCHE #01 FRANCO PIAVOLI “Al primo soffio di vento”

Pubblicato da
4
19 ottobre 2014
cd

Nella pausa delle domeniche, in pomeriggi verso il buio sempre più vicino, fra equinozi e solstizi, mentre avanza Autunno e verrà Inverno, poi “Primavera, estate, autunno, inverno… e ancora primavera“, riscoprire film rari, amati e importanti. Scelti di volta in volta da alcuni di noi, con criteri...
Leggi il seguito »

da Il passaggio del tempo

Pubblicato da
2
18 ottobre 2014

di Maddalena Vaglio Tanet

Lungo Skalitzerstrasse tornavo una sera,
le foglie bagnate come corpi di lumaca
coprivano l’asfalto nuovo della strada.
A passo lento accanto ai prati,
alla loro capigliatura d’erba rada,
cercavo di vedere la volpe di città
che una volta in pieno inverno
incontrasti a tarda notte,
i fari contro gli...
Leggi il seguito »

Alla riscossa stupidi, che i fiumi sono in piena

Pubblicato da
8
18 ottobre 2014
Alla riscossa stupidi, che i fiumi sono in piena

di
Francesco Forlani

Due fotografie una immagine

Nel post dedicato alla spinosa questione del rapporto tra volontariato e lavoro culturale, avevo usato la fotografia dei giovani accorsi a Firenze nel novembre del ’66, dopo l’alluvione, per salvare i beni della comunità.…


Leggi il seguito »

Se me li sono persi: “Le sillabe della Sibilla”

Pubblicato da
2
17 ottobre 2014

di Eugenio Lucrezi TOTI SCIALOJA, Le sillabe della Sibilla, Scheiwiller, Milano, 1988. «Sì, ritengo di essere un pittore che scrive poesie, e non il contrario. Un pittore, perché il mio impegno quasi “sgradevole” nella ricerca della pittura, le lotte che sostengo e che ho sostenuto sono le lotte della mia esistenza. La poesia mi è sempre apparsa come un gioco, anche se è un gioco che può investire dei sentimenti tragici, ma per me resta un gioco». Continua a leggere »

Hanno scelto l’ignoranza

Pubblicato da
2
17 ottobre 2014
Hanno scelto l’ignoranza

di Antonio Sparzani

Scienziati di diversi paesi europei descrivono in questa lettera come, nonostante una marcata eterogeneità nella situazione della ricerca scientifica nei rispettivi paesi, ci siano forti somiglianze nelle politiche distruttive che vengono seguite. Quest’analisi critica, pubblicata contemporaneamente in diversi quotidiani in Europa, vuole suonare come...
Leggi il seguito »

Fabio Pusterla, da: Argéman

Pubblicato da
16 ottobre 2014
argeman-di-fabio-pusterla-L-7HhVzv

di: Fabio Pusterla

Rappresentazioni del signor nessuno 

 

I

“nel senso che va bene essere educati
vanno bene le buone maniere, però, cazzo,
possibile che non ti scaldi mai, che non
ti arrabbi? cioè non è che per finire
facendo così ti pari anche un po’ il culo?…


Leggi il seguito »

C’è ben altro. Criticare il capitalismo oggi a cura di Enrico Donaggio

Pubblicato da
1
16 ottobre 2014
C’è ben altro. Criticare il capitalismo oggi a cura di Enrico Donaggio

 

     

di Giorgio Mascitelli

  Il volume C’è ben altro. Criticare il capitalismo oggi (a c. di Enrico Donaggio Milano-Udine, Mimesis, 2014, euro 18) raccoglie dieci interventi di critica del capitalismo contemporaneo di giovani filosofi,  molti attenti anche al campo delle scienze sociali. …


Leggi il seguito »

Pietro Tripodo. La critica oltre gli amici

Pubblicato da
0
15 ottobre 2014
Pietro Tripodo

di Tarcisio Tarquini

(Conservatorio Licinio Refice di Frosinone. Sala Paris. Settimana della Contemporaneità: Memorie. La musica della poesia di Pietro Tripodo. Frosinone, Giovedì 16 Ottobre, 2014)

Pietro Tripodo ha avuto una sorte e un talento singolari: di essere diventato già in vita un autore di culto di un cenacolo di intellettuali, critici, scrittori e poeti che...
Leggi il seguito »

Donne (2/2)

Pubblicato da
7
15 ottobre 2014
Donne (2/2)

 

 

 

di Giacomo Sartori

donne svenevoli

donne svenute

donne svenate

donne bennate

bullette imbellettate

bullette imbollettate

donne con gli occhi lucidi di pena

donne con gli occhi lucidi di birra

donne che si tengono bene…


Leggi il seguito »

Prossimità

Pubblicato da
4
14 ottobre 2014

animale

[È uscito il n° 8 di "Atti impuri", a cura di Sparajurij, intitolato Un sogno svolto silenziosamente. Ne fa parte una piccola serie di testi. Tre di essi appaiono qui.]

di Andrea Inglese

Vedrai, potremo scrivere, se smettiamo
di parlare, potremo, verranno
fuori, sopra fogli o schermi,
si faranno materia le parole,
rallenteranno gli spasmi
della gola, e fermeranno il mondo,
nella frase, fermeremo paesaggio
e cose, logge e fiori di passiflora, Continua a leggere »

Proprio qui, tra stato di natura e stato di grazia

Pubblicato da
1
14 ottobre 2014
Proprio qui, tra stato di natura e stato di grazia

di Giuseppe Zucco

Un’intervista-dialogo con Nicola Lagioia su La Ferocia

Al contrario dei tuoi precedenti romanzi, Occidente per principianti (Einaudi, 2004) e Riportando tutto a casa (Einaudi, 2009), dove mettevi in scena dei racconti di formazione, formazione sia individuale sia generazionale, tra le pagine de La ferocia dai corpo alla...
Leggi il seguito »

videoarte # 1-30… in attesa di una nuova rubrica

Pubblicato da
0
13 ottobre 2014
videoarte # 1-30… in attesa di una nuova rubrica

Jean-Luc Godard

Francesco Vezzoli

Philippe Parreno

Santiago Sierra

Leggi il seguito »

La quasi morte dell’autore: Near Death Experience

Pubblicato da
1
12 ottobre 2014
La quasi morte dell’autore: Near Death Experience

di Alberto Brodesco

 
Impiegato di un call center si dirige in tenuta da ciclista verso le montagne per suicidarsi. Sta tutta qui la trama di Near Death Experience, film di Benoît Delépine e Gustave Kervern. A interpretare l’impiegato, in un film in cui gli altri personaggi sono solo comparse, è Michel Houellebecq.…


Leggi il seguito »