Cent’anni dalla linea d’ombra

Pubblicato da
0
21 dicembre 2014
Cent’anni dalla linea d’ombra

di Giuseppe Schillaci

Un secolo fa Joseph Conrad scriveva una delle sue opere più importanti, e lo faceva in soli due mesi, tra il 1914 e il 1915, proprio all’inizio della prima guerra mondiale. Questa coincidenza è una chiave fondamentale per capire il testo di Conrad, come nota Simone Barillari, curatore e traduttore...
Leggi il seguito »

Perchè nessuno stronca i libri brutti?

Pubblicato da
21 dicembre 2014

di Giovanni Turi

Negli ultimi tre mesi, ogni volta che ho letto una recensione letteraria online o sulla stampa mi sono appuntato se il giudizio espresso fosse positivo, negativo o neutrale; questi gli esiti: 64 pollice recto, 11 pollice verso, 39 non classificabili.…


Leggi il seguito »

Wasted

Pubblicato da
1
20 dicembre 2014

di Gianluca Veltri

“Qualcosa era andato storto , ma per quanto ci pensassi

e ci ripensassi, non riuscivo a trovare l’errore, l’abisso che

se mi guardavo alle spalle si apriva dietro di me,

privo di mostri sebbene non di oscurità, di silenzio e di vuoto”.…


Leggi il seguito »

Stanze di confine

Pubblicato da
2
20 dicembre 2014

di Emilio Rentocchini

2

A gh’è del gran sgumèdi in gir per l’èra
mèsa sfaltèda e mèsa a prê, la lus
ch’la tàca a tavanèr tra tèra e gèra
la s’ingróggna ogni tant e la s’ardùs
davanti a n’èla scura ch’la la sèra
e a fa sintìr al cèr d’èsers intrùs
in óna guèra a ósta.…


Leggi il seguito »

Sul Vulcano: intervista al regista Gianfranco Pannone.

Pubblicato da
1
19 dicembre 2014
Vesuvio, immagine del documentario Sul Vulcano

Vesuvio, immagine del documentario Sul Vulcano

Igiaba Scego

Sul vulcano, l’ultimo film documentario di Gianfranco Pannone, oltre a continuare il tour nelle sale cinematografiche di tutta Italia, arriva anche in Home Video...
Leggi il seguito »

Le foglie di Suez

Pubblicato da
1
19 dicembre 2014
Le foglie di Suez

di Nicola Fanizza

 

 

«A pisciare contro vento prima o poi ci si bagna!». Lo sanno bene i marinai che stanno sulle barche e tutti quelli che vivono sulla costa. Gli abitanti di Mola sono da sempre attenti ai mutamenti del vento e, per estensione, anche al vento in politica.…


Leggi il seguito »

Nove poesie

Pubblicato da
2
18 dicembre 2014

di Giorgio Ghiotti

La borghesia a perso
ho letto sul muro
di una sperduta stazione
cremasca. Futuro
che con occhio diverso
ci osservi, da lontano
viene l’amore, dalla mano
del ragazzo che ha mancato
un verbo, caduto in errore,
è la prova che abbiamo
tutti perso.…


Leggi il seguito »

Azulejos e altre poesie #2. Ana Martins Marques

Pubblicato da
1
18 dicembre 2014
Azulejos e altre poesie #2. Ana Martins Marques

 

Tre giovedì in portoghese per tre poetesse contemporanee: Adília Lopes (Lisbona, 1960), Ana Martins Marques (Belo Horizonte, 1977) e Golgona Anghel (Alexandria, Romania, 1979). Una selezione di poesie – ancora inedite in italiano o già introvabili – presentate e tradotte da Serena Cacchioli e Nunzia De Palma.…


Leggi il seguito »

Lo scuru

Pubblicato da
1
17 dicembre 2014
Lo scuru

di Orazio Labbate

 Piazza Dante.
Poggio le mani sui lastricati in ardesia, i miei sedili artigianali, voglio fottermi la frescura ficcatasi nelle fessure buie della pietra. Il caldo s’alza dai capannoni bruciati e le nuvole diventano nere. Io sono nato sotto quelle nuvole nere; ci mangio...
Leggi il seguito »

Miti Moderni/ 4: mondi possibili

Pubblicato da
8
17 dicembre 2014
Luigi Ghirri, Salisburgo, 1977

Luigi Ghirri, Salisburgo, 1977

di: Francesca Fiorletta

Nei mondi possibili non esiste il passato, ciascuno si sveglia ogni mattina con gli occhi lividi e caldi, vuoti di sogni, le ciglia lucenti come una tabula rasa, e le giornate trascorrono tutte uguali, tutte diverse, all’insegna di un infaticabile e soporifero istinto di...
Leggi il seguito »

Così non va, Veronica

Pubblicato da
6
16 dicembre 2014
Così non va, Veronica

#BadMommyDay4

di

Francesco Forlani

Mai non potrebbe il pianto

Adeguarsi al tuo danno ed allo scorno

Giacomo Leopardi

Quando ho visto al telegiornale le immagini di lei, l’infanticida sospetta, caricata su un’auto della Polizia tra le urla dei nuovi turisti...
Leggi il seguito »

La bestiaccia (da “Rogo”)

Pubblicato da
7
16 dicembre 2014
La bestiaccia (da “Rogo”)

#BadMommyDay3

 

 

 

di Giacomo Sartori

Anna non riesce a connettere, non sa più nemmeno dov’è, non sa più niente. Sa solo che un fuoco le brucia la carne. Un rogo la scardina, come succede ai tetti che ardono, quando le travi...
Leggi il seguito »

“Cari bambini dove siete e cosa vorreste da me”

Pubblicato da
0
16 dicembre 2014
“Cari bambini dove siete e cosa vorreste da me”

#BadMommyDay2

di Francesca Matteoni

 

Pubblico un breve estratto dal mio saggio Il famiglio della strega sangue e stregoneria nell’Inghilterra moderna, che tratta della relazione fra il famiglio, spirito demoniaco spesso in forma animale,...
Leggi il seguito »

La strega espiatoria

Pubblicato da
16 dicembre 2014
La strega espiatoria

#BadMommyDay1

di Helena Janeczek

“Senza pietà” anzi di “indole malvagia” è la donna sospettata di aver strangolato il figlio che, davanti al giudice, “tace perché è colpevole”. Questi stralci riportati da tutti i telegiornali e giornali con grande risonanza, sono tratti dall’Ordinanza di Custodia Cautelare che, secondo regole mai...
Leggi il seguito »

«Se sono stato chiaro, vuol dire che mi sono spiegato male»: il gatto di Philippe Forest

Pubblicato da
15 dicembre 2014
Philippe Forest, Il gatto di Schrödinger, Del Vecchio Editore, 2014

Philippe Forest, Il gatto di Schrödinger, Del Vecchio Editore, 2014

di: Francesca Fiorletta

Il paradosso del gatto di Schrödinger è definito un “esperimento concettuale”, cioè un esperimento sostanzialmente impraticabile, in natura, ideato e messo a punto nel 1935 per suffragare alcune tesi specifiche della meccanica quantistica.…


Leggi il seguito »

I fantasmi di Luca Ricci

Pubblicato da
1
15 dicembre 2014
I fantasmi di Luca Ricci

 

di Ornella Tajani

Domestici, familiari, quasi innocui. È il ritratto dei Fantasmi dell’aldiquà che popolano i racconti di Luca Ricci (Napoli, La scuola di Pitagora, 2014), fantasmi d’intérieur che si aggirano in paesaggi privi di una connotazione geografica precisa. L’io narrante e polimorfo mangia sandwich e dipinge staccionate, prende...
Leggi il seguito »

cinéDIMANCHE #09 JONAS MEKAS As I Was Moving Ahead Occasionally I Saw Brief Glimpses of Beauty

Pubblicato da
1
14 dicembre 2014
mekas3

 di Mariasole Ariot

Faccio film di famiglia, quindi vivo. Vivo, quindi faccio film di famiglia
Jonas Mekas

Un diario è segnare (o sognare) tracce per poterci poi tornare, ricalpestare le impronte sulla neve, ri-scrivere una vita sulla vita, costruirne una seconda, darle forma per il dimenticabile che si prepara a lasciarci un...
Leggi il seguito »

I centri del triangolo: migrazione e neocolonialismo in Sicilia

Pubblicato da
3
13 dicembre 2014
a_augusta

di Stefano Portelli

Quando i migranti sbarcano dall’enorme nave della marina militare che li ha salvati in alto mare, li accoglie un dispositivo di emergenza che è ormai diventato abituale. I medici individuano chi ha bisogno di cure speciali; la polizia registra i nomi e assegna un numero a ognuno; poi entrano sotto il...
Leggi il seguito »

Cioran, agonia di un reazionario

Pubblicato da
3
13 dicembre 2014
cioran

di Mario Sammarone

Per i tipi della casa editrice Bietti è recentemente uscito il libro di Emil Cioran, L’agonia dell’occidente – lettere a Wolfgang Kraus (1971-1990), un carteggio intercorso tra lo scrittore rumeno e il critico ed editore austriaco Wolfgang Kraus, con l’aggiunta, in appendice, di altre due lettere scritte dalla compagna di Cioran, Simone...
Leggi il seguito »

Celebrare Sade

Pubblicato da
1
12 dicembre 2014
Celebrare Sade

di Alberto Brodesco

In queste settimane, trascorso da pochi giorni il bicentenario della morte (3 dicembre 1814), sono in corso in diversi punti d’Europa degli eventi in celebrazione di Sade. Una prima importante iniziativa è la mostra “Sade. Attaquer le soleil” al Musée d’Orsay di Parigi, curata dalla grande studiosa sadiana Annie Le...
Leggi il seguito »

Se me li sono persi: “Ritornati dalla polvere”

Pubblicato da
0
12 dicembre 2014
Se me li sono persi: “Ritornati dalla polvere”

di Eugenio Lucrezi

RAY BRADBURY, Ritornati dalla polvere, traduzione di Giuseppe Lippi, strade blu Mondadori, Milano 2002

È di questi giorni la notizia del ritrovamento di un nutrito corpus di epigrammi di Posidippo, poeta alessandrino che nel terzo secolo gareggiava per fama con Callimaco.…


Leggi il seguito »

Azulejos e altre poesie #1. Adília Lopes

Pubblicato da
2
11 dicembre 2014
Azulejos e altre poesie #1. Adília Lopes


Tre giovedì in portoghese per tre poetesse contemporanee: Adília Lopes (Lisbona, 1960), Ana Martins Marques (Belo Horizonte, 1977) e Golgona Anghel (Alexandria, Romania, 1979). Una selezione di poesie – ancora inedite in italiano o già introvabili – presentate e tradotte da Serena Cacchioli e Nunzia De...
Leggi il seguito »

Considerazioni circa una poetica della relazione

Pubblicato da
4
11 dicembre 2014
Considerazioni circa una poetica della relazione

di Vincenzo Frungillo

La critica è fatta di singole sensibilità letterarie che riescono ad ampliare la visione dei lettori.…


Leggi il seguito »

Aggiornamento: Il caso Bilbolbul , ovvero la necessità di una decolonizzazione italiana

Pubblicato da
2
10 dicembre 2014
Aggiornamento:  Il caso Bilbolbul , ovvero la necessità di una decolonizzazione italiana

Carissimi lettrici e lettori di Nazione Indiana vi volevo aggiornare sugli esiti del dibattitto sull’articolo: Il caso Bilbolbul , ovvero la necessità di una decolonizzazione italiana http://www.nazioneindiana.com/2014/11/14/il-caso-bilbolbul-ovvero-la-necessita-di-una-decolonizzazione/.

Sono stati molti i commenti, le prese di posizione, le conclusioni.

Vorrei segnalarvi qui le risposte (due) che ci...
Leggi il seguito »

L’idea di funzione #2

Pubblicato da
1
10 dicembre 2014
L’idea di funzione #2

di Antonio Sparzani

Ed eccoci – dopo quanto visto qui  – all’ultimo passo del cammino che porta a una definizione di funzione che finalmente ci soddisferà.

D. Quarto passo. Già nel XVIII, e poi più decisamente nel XIX secolo comincia ad affermarsi la tendenza...
Leggi il seguito »

Nel formicaio degli incipit

Pubblicato da
2
10 dicembre 2014
Le forme della brevità, Franco Angeli, Milano 2014

Le forme della brevità, Franco Angeli, Milano 2014

di: Milly Curcio

Se davvero ci sono, come sosteneva Henry James, cinque milioni di modi diversi per raccontare una storia, quanti modi diversi ci sono per cominciarla? Tanti, tantissimi, persino ora, in questo momento, ne stanno nascendo in gran numero e sicuramente tagliati su...
Leggi il seguito »

Non esiste separazione

Pubblicato da
6
9 dicembre 2014
Non esiste separazione

di Francesco Borrasso

Non riesco ad uscire da questo disordine. Un laccio mi tiene stretto al ricordo.
Da allora, le mie giornate sono inerzia, secondi che seguono secondi, il mio compito è riempire, senza consapevolezza.
C’era il dolore bambino che ha cercato con un’imposizione di mettermi una benda sugli occhi, era il dolore...
Leggi il seguito »