cinéDIMANCHE #06 JERZY SKOLIMOWSKI “L’australiano” [1978]

Pubblicato da
1
23 novembre 2014
ScolimSh

di Andrea Raos

Una delle accuse più ricorrenti di mia madre a mio padre era che per via del lavoro non passava tempo a sufficienza con i figli. Il compromesso raggiunto fu che quasi tutti i fine settimana lui ci portava al cinema.…


Leggi il seguito »

GraffITI

Pubblicato da
0
22 novembre 2014
GraffITI

Vista lato est della palestra dell’I.T.I.S. con il graffito di Millo

Abbellire il Moderno?

di Alberto Giorgio Cassani

«La gente si arreda la casa in stile antico, si circonda di mobili che appartengono a un’epoca ormai sepolta da secoli che non le è per nulla congeniale, e questo basta a...
Leggi il seguito »

Il discount delle sirene

Pubblicato da
1
22 novembre 2014
Il discount delle sirene

Ma a quante cose servono le Sirene?
Appunti per giornalisti (e per i loro direttori)

di Gigi Spina

Sono più di dieci anni che mi occupo di Sirene e non riesco a smettere, e non so perché. “E ci mancherebbe”, mi obietterete, “il loro...
Leggi il seguito »

L’idea di funzione #1

Pubblicato da
0
21 novembre 2014
L’idea di funzione #1

di Antonio Sparzani

La parola funzione fa parte del linguaggio parlato. Che cosa significa, di preciso? Per capire un’idea occorre soppesarla a lungo, bisogna guardarla da tutti i lati possibili, aprirla, provare a usarla e infine essere in grado di criticarla.…


Leggi il seguito »

Il leprotto marino

Pubblicato da
1
21 novembre 2014
Il leprotto marino

da: Nei boschi. Poesie dalle fiabe dei Grimm (Edizioni SUI, 2014).

A cura di Elisa Biagini

Immaginate una principessa che proprio non ne vuole sapere di prendere marito, a meno che non sia tanto abile da arrivare a lei senza farsi scoprire.…


Leggi il seguito »

Eternit: i tempi dell’aggiustizia

Pubblicato da
2
20 novembre 2014

(Quando la pratica del diritto e il senso di giustizia divergono in maniera così clamorosa come nel caso dell’annullamento della sentenza eternit da parte della corte di cassazione, la società soffre una ferita non rimarginabile. Sempre di più appare chiaro che uno dei caratteri fondamentali del nostro tempo è l’affermarsi di una élite nazionale...
Leggi il seguito »

Idiosincrasia dell’inadeguatezza: Zerocalcare, c’est moi

Pubblicato da
0
20 novembre 2014
Idiosincrasia dell’inadeguatezza: Zerocalcare, c’est moi

 

di Giulia Scuro

Zerocalcare dichiara di aver scelto la propria firma per caso. Il fumettista Michele Rech, noto a un pubblico in costante aumento, utilizza lo pseudonimo suggeritogli da uno slogan pubblicitario. Per questo motivo, e poiché l’autore di Dimentica il mio nome dedica proprio ai nomi il suo ultimo graphic novel, in libreria dal...
Leggi il seguito »

Miti Moderni/3: catturare l’attenzione

Pubblicato da
20 novembre 2014
henri-cartier-bresson-gestapo-informer-dessau-germany-1945

Henri Cartier-Bresson, “Gestapo Informer”, Dessau, Germany, April 1945

di: Francesca Fiorletta

L’attenzione non si cattura, non si suscita, non si solletica, l’attenzione è un concetto innaturale, transitorio, pieghevole, un organismo fluido, un lento dipanar, l’attenzione, non si solidifica, non si incancrenisce, non salta di palo in frasca, non si abbevera...
Leggi il seguito »

Genealogie del presente

Pubblicato da
2
19 novembre 2014
Genealogie del presente

di Elia Verzegnassi

Può essere scontato dire che talvolta mancano le parole, e magari si pensa a qualche film romantico in cui i protagonisti dichiarano l’impossibilità di esprimere il proprio amore l’uno per l’altro. Ma cosa vuol dire quando mancano le parole in campo politico?…


Leggi il seguito »

Documentare la vita che fugge

Pubblicato da
7
18 novembre 2014
Documentare la vita che fugge

 

di Andrea Inglese

 

… s’instaura comme une fallite de ma mémoire: je me mis à avoir peur d’oublier, comme si, à moins de tout noter, je n’allais rien pouvoir retenir de la vie qui s’enfuyait.

Georges Perec

Non so Perec, ma io non...
Leggi il seguito »

Il gesto critico

Pubblicato da
4
18 novembre 2014
Il gesto critico

 

di Luigi Bosco 

);" > Tu se sai dire dillo 2014. B.C.] “Tu se sai dire, dillo”: un...
Leggi il seguito »

Lettere dal carcere. Angela Davis – George Jackson

Pubblicato da
17 novembre 2014
Lettere dal carcere. Angela Davis – George Jackson

di Jamila Mascat

Toni Morrison e Angela Davis si conoscono negli anni Settanta, quando Toni, editor alla Random House dal 1965, convince Angela a scrivere la sua autobiografia. All’epoca “c’era tanta mobilitazione in giro, tanta militanza, ma io pensavo che invece di manifestare avrei dovuto far pubblicare queste...
Leggi il seguito »

cinéDIMANCHE #05 Jurij Borisovič Norštejn “Il riccio nella nebbia” [1975]

Pubblicato da
6
16 novembre 2014
riccio foglia


di Mariasole Ariot

Come un bambino coperto di spine che ancora non fanno casa, il riccio di Norstein si perde nella nebbia, in un sogno di ombre, di laghi, di incontri.
Leggi il seguito »

DA “STORIA DEL DILUVIO”

Pubblicato da
7
16 novembre 2014

di

Antonio Bux


1.

Che colpa ne ho io se il sonno dei baci è arrivato
prima del parto e mi ha tagliato la testa. È stato
uno specchio a rivelare cigni feriti. La prima sera
invece bare sociali, tutte insinuatesi dopo.…


Leggi il seguito »

Un tipo a posto

Pubblicato da
0
15 novembre 2014
Un tipo a posto

di Gianni Biondillo

Miriam Toews, Un tipo a posto, Marcos y Marcos, 2013, 328 pagine, Traduzione di Daniele Benati e Paola Lasagni

Millecinquecento abitanti, non uno di più, non uno di meno. Solo così Algren può ambire al titolo di Città più piccola del Canada, surclassare le altre pretendenti e avere...
Leggi il seguito »

Nella ragnatela del Calamaro

Pubblicato da
0
15 novembre 2014
diario del tempo

di Areta Gambaro

Bello avere la necessità di tornare in sala per vedere il secondo atto di un lungo spettacolo. Dote questa di grandi drammaturghi. Non è tanto seguire una storia, perché una storia di fatto non c’è. Almeno in questa prima parte di “Diario del Tempo: l’epopea quotidiana” di Lucia Calamaro.…


Leggi il seguito »

Memorie per dopo domani – per Franco Fortini (programma)

Pubblicato da
0
14 novembre 2014
Memorie per dopo domani – per Franco Fortini (programma)


MEMORIE PER DOPO DOMANI
– Per Franco Fortini nel ventesimo anniversario della scomparsa
Regione Toscana – Istituto Storico della Resistenza Senese e dell’Età Contemporanea, Siena – Centro studi Franco Fortini (Università di Siena)

°
Mercoledì 19 Novembre ore 12.30| Palazzo Strozzi Sacrati, Piazza del Duomo FIRENZE
Regione Toscana – Conferenza stampa...
Leggi il seguito »

Il caso Bilbolbul ovvero la necessità di una decolonizzazione italiana

Pubblicato da
14 novembre 2014
Il caso Bilbolbul ovvero la necessità di una decolonizzazione italiana

di Igiaba Scego

Tette rosa, orecchie rosa, boccuccia rosa, unghiette rosa, panno rosa. Il resto nero come la pece. Il bambino, un bambino africano, si sta tenendo in equilibro su una gamba sola. Sta giocando forse o forse no. Chi può dirlo?…


Leggi il seguito »

La mia libertà è l’altro nome della mia inerzia: Mario Benedetti, La tregua

Pubblicato da
3
13 novembre 2014
La Tregua, Mario Benedetti, Nottetempo edizioni, Roma 2014

 

La Tregua, Mario Benedetti, Nottetempo edizioni, Roma 2014

di: Francesca Fiorletta

Domenica, 17 marzo
Se mai un giorno mi suiciderò, sarà di domenica. È il giorno più scoraggiante, il più insulso. Vorrei starmene a letto fino a tardi, almeno le nove o le dieci, ma alle sei e mezza...
Leggi il seguito »

Note per una critica futura

Pubblicato da
13 novembre 2014
Note per una critica futura

di Biagio Cepollaro

[Nel 2006 scrissi alcune note nell’intento di mettere a fuoco ciò che per me era l’atto della critica come atto di lettura. Sono apparse poi sulla rivista Atelier, Numero 46, giugno 2007.Tale scritto ha dato  il titolo ai Quaderni di critica letteraria che curai con Andrea...
Leggi il seguito »

Philofax: Tommaso Ariemma

Pubblicato da
2
12 novembre 2014
Philofax: Tommaso Ariemma

Sul filo del rasoio, la filosofia del taglio di Tommaso Ariemma
di

Paolo Bosso

 

Uno dei motivi per cui adoro leggere Giorgio Agamben sta nel fatto che il filosofo italiano struttura i suoi discorsi (in particolare la serie degli Homo sacer) su una bibliografia che non potrò mai affrontare, quella...
Leggi il seguito »

Todo modo: Rosaria Capacchione

Pubblicato da
6
12 novembre 2014
todo

La nota stonata

di

Rosaria Capacchione

Siamo gente strana, noi giornalisti. Parliamo, discutiamo, prevediamo catastrofi che gli altri non riescono neppure a immaginare; puntiamo l’indice, noi illuminati, contro la retorica del mafioso buono che non c’è più, perché in effetti il...
Leggi il seguito »

Concordi a Kanop*

Pubblicato da
12 novembre 2014

di Francesca Canobbio

 video e musica di Bob Quadrelli

Tu

Tu 

tacito tabù
trionfo triste su un tramonto tremante

travolgente, trasparente.

Sulla terra il tintinnio dei tuoi tacchi…


Leggi il seguito »

Per Rosaria e Roberto

Pubblicato da
2
11 novembre 2014
Rosaria Roberto

Minacciosità mafiosa (quasi) accidentale di un avvocato

Un tempo ormai lontano ci fu una celebre sentenza che certificò un “malore attivo” quale causa del volo accidentale fuori dalla finestra di un ferroviere anarchico mentre lo stavano interrogando alla questura di Milano.…


Leggi il seguito »

In dieci contro undici

Pubblicato da
0
11 novembre 2014
In dieci contro undici

di Lorenzo Mari

Che si tratti di memoria futbologica o meno, ci si deve chiedere, a un certo punto, se “si gioca meglio in dieci contro undici”; in campo cinematografico, poi, non si tratta di evocare La grande bellezza quanto, forse, L’uomo in più; Tradimento e perdono, infine: non per fischiettare la canzone di Venditti,...
Leggi il seguito »

La guerra alla guerra di Leonhard Frank

Pubblicato da
2
11 novembre 2014
La guerra alla guerra di Leonhard Frank

di Leonhard Frank

(con il gentile accordo dell’editore, pubblichiamo l’incipit de “I mutilati di guerra”, l’ultimo fortissimo racconto della raccolta “L’uomo è buono” (1917),  pubblicata ora da Del Vecchio assieme al racconto lungo “L’origine del male” (1915), il tutto nella traduzione di Paola del Zoppo)

La “cucina...
Leggi il seguito »

Dialoghi con Georges Corm

Pubblicato da
0
10 novembre 2014
Dialoghi con Georges Corm

);" >Georges Corm è, oggi soprattutto, una lettura necessaria. Tra le poche in grado di abbinare visuale storica, analisi politica e centralità dei fattori sociali e economici nella comprensione di quella regione del mondo, il Medio e Vicino Oriente, che sembra...
Leggi il seguito »